Castellamonte: l’estremo saluto a Valeria Ruffatto, strappata alla vita da un tumore a soli 38 anni

Castellamonte

/

02/10/2016

CONDIVIDI

Una folla numerosa ha partecipato alle esequie celebrate, sabato 1° ottobre, nella chiesa parrocchiale di frazione Spineto

Un tumore ha stroncato la sua vita proprio nel momento in cui aveva ancora molto da dare alla sua famiglia e a tutte le persone che la conoscevano e che le volevano bene. Valeria Ruffatto adesso riposa nella quiete del cimitero di Sant’Anna dei Boschi, nella collina castellamontese.

I funerali di Valeria Ruffatto sono stati celebrati da padre Giordano, nel pomeriggio di sabato 1° ottobre nella chiesa parrocchiale di Spineto. Tutto il paese è convenuto per tributare l’ultimo saluto a Valeria che ha combattuto contro un ineluttabile destino con un’incrollabile volontà. Tanto coraggiosa e determinante, quando era dolce e solare, sempre allegra con il volto illuminato da un sorriso sereno e contagioso.

Nel corso dell’omelia padre Giordano ha ricordato con commozione la giovane scomparsa prematuramente.  Castellamonte è stato colpito da una morte inaspettata anche se tutti sapevano che Valeria stava combattendo una dura battaglia con il male che l’aveva aggredita qualche tempo fa. Eppure, nonostante la diagnosi, le cure prostranti, gli effetti collaterali causati dalla chemioterapia, Valeria non aveva perso la speranza e il suo immancabile sorriso.

Il religioso ha ricordato, davanti a moltissime persone affrante dal dolore e vistosamente provate, quanto Valeria Ruffatto fosse generosa, altruista, una vera donna capace di vedere e cogliere il lato bello puro e sincero della vita. Sul suo profilo Facebook, da giorni ricorrono i ricordi struggenti delle amiche e di quanti le hanno voluto davvero bene.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/09/2019

Previsioni meteo: addio estate. Da mercoledì in arrivo forti temporali in Piemonte e Canavese

Queste le previsioni metereologiche di martedì 17 settembre: AL NORD Condizioni di tempo generalmente stabile al […]

leggi tutto...

16/09/2019

Ciclista di Borgaro muore mentre pedala nei campi di Ciriè. 50enne stroncato da un malore

Stava tranquillamente pedalando in sella alla sua mountain bike nelle campagne della periferia di Ciriè quando […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: all’Istituto comprensivo 3 alunni non entrano in aula. Non erano in regola con i vaccini

Prima i tre bambini di Ivrea che non hanno potuto fare il loro ingresso nella scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy