Caselle: “Questo non è un Paese per Onesti”. Serata su drammatiche storie di imprenditori e criminalità

Caselle

/

09/02/2017

CONDIVIDI

Un appuntamento dediato alla cultura della legalità e alle nefaste infiltrazioni della mafia nella società

Un incontro basato sulle storie di imprenditori e criminalità: l’evento, promosso e organizzato dall’associazione “Legalità Organizzata” avrà luogo venerdì 17 febbraio alle ore 21,00 presso la Sala “Fratelli Cervi” in via Mazzini a Caselle Torinese. L’obiettivo? Il tema dell’incontro la dice lunga sui contenuti: “Questo non un Pese per onesti” che proporrà all’uditorio una disamina cruda e reale sulle vessazioni che gli imprenditori devono subire a causa delle organizzazioni criminali che si infiltrano e si radicano sempre più nel tessuto sociale, politico, amministrativo e imprenditoriale.

Alla serata parteciperanno il deputato Davide Mattiello, il senatore Stefano Esposito, la deputata Francesca Bonomo e il consigliere regionale del Piemonte Antonio Ferrentino. Il programma prevede anche interventi di Pino Masciari, imprenditore e testimone di giustizia, l’architetto Mauro Esposito, imprenditore e testimone di giustizia al processo “San Michele” relativo alle infiltrazione della ‘ndrangheta nei cantieri della Val di Susa e dell’avvocato Valentina Sandroni. Modererà l’incontro l’avvocato Roberto Catani, presidente dell’associazione “Legalità Organizzata”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

13/11/2018

Ivrea: motociclista di 19 anni si scontra con un’auto e si schianta contro un muro. E’ grave in ospedale

Una motocicletta distrutta e un “centauro” ferito gravemente: è il drammatico bilancio di un grave incidente […]

leggi tutto...

Chivasso

/

13/11/2018

Chivasso, video trappole per incastrare chi abbandona i rifiuti. Multati un’azienda e un privato cittadino

Colti sul fatto grazie alle video trappole. A poche settimane dall’attivazione del nuovo sistema di video […]

leggi tutto...

San Benigno Canavese

/

13/11/2018

Trasformava pistole giocattolo in armi in grado di sparare. Arrestato “artigiano” di San Benigno Canavese

Erano state costruite per esserese usate come giocattoli ma un abile artigiano le ha modificate per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy