Caselle: niente multe perché gli agenti della polizia municipale non hanno i nuovi blocchetti

Caselle

/

15/01/2016

CONDIVIDI

Il Comune faceva parte dell'Unione.Net che riuniva sei centri urbani. Con la dissoluzione dell'ente si sarebbe dovuta cambiare tutta la modulistica

Un vero fallimento. La tanto esaltata Unione.Net che riuniva i comuni di Settimo Torinese, Caselle, Borgaro, Volpiano, San Benigno e San Mauro Torinese è miseramente fallita e con lei quel comando unificato della polizia municipale che avrebbe dovuto garantire una maggiore sicurezza ad un vasto territorio.

Dal primo gennaio 2016, comandi e agenti di polizia municipale sono ritornati nei rispettivi comuni (il precedenza il comando centrale si trovava a Settimo Torinese). Tutto da cambiare: protocolli, intestazione dei documenti, quella dei blocchetti usati per elevare le contravvenzioni. Il risultato? Gli agenti della polizia municipale di Caselle sono rimasti senza blocchetti e sono quindi impossibilitati a sanzionare gli automobilisti indisciplinati. Un vero e proprio paradosso che ha evidenziato come l’Amministrazione si sia fatta cogliere di sorpresa. La nuova modulistica che il comune avrebbe dovuto predisporre, preso atto (e lo si sapeva da tempo) che l’Unione.Net si sarebbe dissolta, deve riportare il nome del Comune con tutti i dati previsti dalla legge, il numero del conto corrente bancario per il versamento delle sanzioni e l’indicazione dell’importo delle multe.

L’ordine di stampa era stato già inviato a dicembre, chiariscono in Municipio, ma con le festività natalizie di mezzo, la tipografia non avrebbe consegnato in tempo tutto il materiale richiesto. Ai vigili urbani non rimane che garantire il controllo e la sicurezza, ma senza poter sanzionare chi contravviene alle norme del codice della strada. In Comune assicurano che tutto dovrebbe tornare alla normalità entro qualche giorno.

Dov'è successo?

Leggi anche

Alice Superiore

/

13/12/2017

Valchiusella: depresso per la morte della moglie, anziano tenta di incendiare il bosco. Arrestato

Nelle fiamme forse, pensava di lenire il dolore causato dalla scomparsa della moglie avvenuta alcuni mesi […]

leggi tutto...

Villanova Canavese

/

13/12/2017

Villanova Canavese: giovani nei guai per tentato furto, traditi dalle impronte sulla neve

Ha cercato di fuggire dopo un tentato furto in un alloggio ma nella Toyota Yaris, al […]

leggi tutto...

Ivrea

/

13/12/2017

Ivrea rimane senza sale per il ghiaccio. Il Comune si scusa. La Lega Nord: “E’ pura inefficienza “

L’emergenza neve a Ivrea? E’ stata gestita nel peggiore dei modi. Lo sostiene la Lega Nord […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy