Caselle: la polizia di frontiera ha fermato 73 clandestini che cercavano di entrare in Italia

22/02/2018

CONDIVIDI

Gli agenti hanno identificato circa 190 mila passeggeri per la maggior parte stranieri e controllato 985 voli considerati "sensibili"

Arrestati e denunciati perchè cercavano di fare il loro ingresso in Italia sbarcando all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle: in manette sono finiti 33 persone che avevano esibito documenti falsi mentre altre 40 sono state denunciate per il medesimo reato. E’ il bilancio dell’attività della Polizia di Frontiera in servizio presso l’aeroscalo nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017.

Il costante controllo sulla legittimità dell’ingresso di stranieri nel nostro Paese attraverso attente analisi documentali ha portato all’identificazione di 189.991 persone (la maggior parte delle quali straniere), permettendo, anche, di avere una chiara visione del flusso dei passeggeri che hanno avuto accesso allo scalo aereo di Caselle Torinese.

Il capillare controllo ai varchi di frontiera ha, altresì, permesso di respingere 364 persone (di diverse nazionalità) prive di idoneo titolo per entrare in territorio nazionale. In ambito sicurezza, notevole importanza assumono i 985 controlli su voli considerati “sensibili” o a rischio e le 628 auto sospette controllate nell’area aeroportuale. Infine, il personale dell’Ufficio Polizia di Frontiera è stato interessato da 60 scorte internazionali, cioè dall’accompagnamento fisico di stranieri non aventi titolo per soggiornare nel nostro paese ed espulsi definitivamente dal territorio nazionale.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/01/2020

Caselle: Leonardo Divisione Velivoli assume 40 operai. La Fim: “Segnale importante per il lavoro”

Millecento uscite volontarie alle quali fanno da contraltare altrettante assunzioni di personale negli stabilimenti di tutta […]

leggi tutto...

22/01/2020

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela ruba sotto il naso

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela […]

leggi tutto...

22/01/2020

Lotta al pellet non a norma: istituita una task force fra Regione, Arpa e carabinieri del Nucleo forestale

Una task force con 10 squadre in campo per passare al setaccio i materiali combustibili in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy