Cervi, caprioli e camosci nel macello abusivo a Castellamonte. I Nas denunciano due uomini

27/12/2019

CONDIVIDI

Blitz dei carabinieri nel mattatoio artigianale. Sequestrati oltre 400 insaccati

Aveva allestito un macello abusivo dove conserva i resti di cervi, camosci, cinghiali e caprioli. A individuarlo, a Castellamonte, sono stati gli uomini del Nucleo Antisofisticazioni dei carabinieri di Torino. Nei guai, per questo, sono finiti due uomini che sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria.

I Nas hanno sequestrato anche oltre 400 insaccati con carni di selvaggina e circa un quintale di carni provenienti da animali cacciati di frode. Nel mattatoio clandestino i due uomini lavoravano carni cacciate di contrabbando in spregio alla normativa vigente e che rivendeva sottobanco ad amici, conoscenti e parenti.

Il macello è stato sequestrato. Le indagini proseguono.

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy