Belmonte: incenerite le pendici del Sacro Monte. Ma lo spettro dei piromani è ancora presente

Belmonte

/

28/03/2019

CONDIVIDI

Quanto costa alla collettività l'operato dei soccorritori? Quanto costeranno i roghi anche in termini di tempo e di riequilibrio ambientale?

Le pendici del Sacro Monte di Belmonte, a due giorni di distanza dai tre roghli che ne hanno letteralmente offrono uno spettacolo impressionante: le fiamme hanno risotrto a scheletri alberi che già soffrivano la siccità e hanno camcellato ettari di preziosa boscaglia. Ovunque cenere, fine, grigia, impalpabile che ti entra negli occhi e ti solletica il naso. Eppure, tra tanta desolazione, qualche fiore colorato spunta ritto e orgoglioso, a tangibile dimostrazione che la natura non si lascia vincere impunemente dai piromani, ai codardi che innescano i roghi incuranti della grave devastazione che possono provocare e e che mette a rischio anche vite umane.

Quanto costa alla collettività l’operato dei soccorritori? Quanto costerà anche in termine di tempo e di riequilibrio ambientale appiccare il fuoco ad arbusti secchi che bruciano in pochi minuti? Il coraggio e il grande, innegabile impegno dei volontari dell’Aib, coadiuvati dal vigili del fuoco, hanno evitato che il Santuario, simbolo della fede e dell’architettura canavesana fosse, così come sono salvi il sentiero ai lati del quale sorgono le sacre cappelle e le abitazioni lambite dal fuoco.

Ma è inutile farsi soverchie illusioni. I piromani sono in agguato e fermarli e prenderli non è così semplice come potrebbe sembrare perchè sono codardi che agiscono e colpiscono nell’ombra. A danno di ogni cittadino onesto.

Leggi anche

20/10/2019

Leinì: la 23enne Denise è morta in un tragico incidente stradale. Il ricordo disperato del padre e degli amici

Denise Puglia, 23 anni, residente ad Alice Superiore in Val di Chy e Angelo Raffaele Torchia, […]

leggi tutto...

20/10/2019

Vische-Mazzè: banda di ladri fa saltare in aria due bancomat. I carabinieri sulle tracce dei malviventi

Intorno alle 1,30 circa della notte di domenica 20 ottobre,  a Vische e nella vicina Tonengo […]

leggi tutto...

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy