Rivarolo, Rostagno si candida per il secondo mandato. Saranno elezioni comunali “roventi”

Ceresole Reale

/

05/03/2019

CONDIVIDI

La candidatura del sindaco uscente sarà ufficializzata a breve, non appena saranno definiti i dettagli relativi alla squadra che lo affiancherà e del programma da sottoporre al giudizio degli elettori

Alberto Rostagno torna in corsa nell’agone politico rivarolese con l’intenzione di affrontare il secondo mandato a sindaco della città. Un dietrofront inaspettato: da mesi il primo cittadino uscente aveva manifestato la sua chiara intenzione di non rinnovare la sua esperienza amministrativa dopo cinque anni che si sono rivelati politicamente faticosi. Ma è di oggi la conferma che Rostagno ha accantonato l’idea di ritirarsi e ha deciso di battersi con tutto il suo impegno per continuare a indossare la fascia tricolore: “Lo faccio per i tanti che in questi giorni mi hanno chiesto di rivedere la mia posizione, per coloro che mi hanno sostenuto e per questa città che io amo incondizionatamente” spiega il primo cittadino.

I giochi quindi sono più aperti che mai: Rostagno dovrà fare i conti con l’ex sindaco Fabrizio Bertot che guiderà la lista di centrodestra “Riparolium” e la lista Civica “Rivarolo Sostenibile” che ha candidato Marina Vittone. Rimane l’incognita costituita dalla Lega che ha annunciato, per bocca del segretario cittadino Paolo Frijia, che a giorni scioglierà le riserve.

Ci saranno ancora alcuni dettagli da definire, come alcuni punti del programma e la composizione della squadra che lo affiancherà nella competizione elettorale, ma Alberto Rostagno non ha dubbi di sorta sulla scelta effettuata: “Ci saranno volti nuovi e volti vecchi – conferma il primo cittadino -. Ma vogliamo lavorare per dare vita, dopo aver risolto in buona parte le problematiche del passato, a una nuova città proiettata verso il futuro, sia dal punto urbanistico che economico”.

La candidatura di Alberto Rostagno sarà ufficializzata a breve, ma questa sua inaspettata decisioni di tornare in pista riapre i giochi.

Una cosa appare certa: questa imminente campagna per le amministrative senza esclusione di colpi per nessuno dei contendenti in campo.

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy