Sparone-Locana: topi di appartamento in azione. Svaligiate, durante la notte, diverse seconde case

Fiorano

/

06/07/2018

CONDIVIDI

I carabinieri della Compagnia di Ivrea indagano a tutto campo. I malviventi hanno preso di mire le abitazioni ancora vuote. Residenti e amministratori chiedono maggiore sicurezza

Ad essere preoccupati non sono soltanto gli abitanti ma anche gli amministratori dei comuni di Locana e Sparone: due note località di villeggiatura della Valle Orco che, nel corso dell’ultima settimana, sono state oggetto di diverse incursioni dei ladri che hanno fatto razzia in diverse abitazioni. Adagire sembrerebbe sia una banda di professionisti che compie i suoi “colpi” nelle seconde case, al momento ancora disabitate, dicoloro che amano trascorrere le vacanze estive nella suggestiva cornice della Valle Orco.

I malviventi hanno agito di notte e in tutta calma, consci di non essere scoperti: ed è stata un’amara sorpresa per i proprietari degli alloggi. Il sindaco di Sparone Anna Bonino ha ritenuto opportuno incontrare i cittadini proprio sul tema della sicurezza. Un problema che investe anche Locana e che preoccupa non poco il sindaco Bruno Mattiet che non fa mistero della sua preoccupazione per la sequenza di furti messi a segno in una sola notte.

I carabinieri della Compagnia di Ivrea, nonostante la carenza di uomini e di mezzi, effettuano un controllo più capillare del territorio nelle ore notturne per rassicurare i cittadini e per scoraggiare ulteriori “colpi” dei topo di appartamento. Gli uomini dell’Arma non stanno di certo con le mani in mano e indagano per risalire all’identità dei ladri.

A questo scopo i carabinieri stanno esaminando con estrema attenzione i filmati delle telecamere di sorveglianza che potrebbero aver ripreso i componenti della banda durante l’azione truffaldina.

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

17/02/2019

Leinì: “Il suono notturno delle campane è fastidioso”. E il parroco “silenzia” il campanile

I rintocchi delle campane disturbano nelle ore notturne e il parrocco è stato costretto a silenziarle. […]

leggi tutto...

Ivrea

/

17/02/2019

Dramma a Ivrea durante il Carnevale: donna 32enne si getta nelle acque della Dora. E’ gravissima

E’ stata ricoverata all’ospedale di Ivrea in gravissime condizioni di salute la donna 32enne, residente in […]

leggi tutto...

baldissero

/

17/02/2019

Sport: nasce nel comune cuneese di Baldissero, il primo museo della racchetta da tennis

Una collezione che farebbe la felicità di qualsiasi appassionato giocatore di tennis: è quella realizzata da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy