09/08/2016

Cronaca

Cuorgnè: le campane hanno suonato per ricordare la tragedia nucleare di Nagasaki

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Oggi, martedì 9 agosto, alle 12,00 in punto, le campane della chiesa di San Dalmazzo a Cuorgnè avevano un rintocco diverso dal solito. Un rintocco triste, legato al ricordo di un’immagine tragedia legata all’esplosione delle due bombe nucleari che hanno posto fine nel 1945 al conflitto tra Stati Uniti e Giappone. In quelle due esplosioni così vicine tra loro e che letteralmente cancellarono le città di Hiroshima e Nagasaki, causante centinaia di migliaia di vittime, è racchiuso tutto l’orrore della guerra nucleare che per tutta la seconda metà del secolo corso ha caratterizzato la vita dei popoli. Ieri ricorreva il 71mo anniversario della tragedia di Nagasaki.

Il parroco don Ilario e il sindaco Beppe Pezzetto spiegano perchè le campane hanno suonato in modo diverso dal solito: “Il 9 agosto di 71 anni fa veniva sganciata la seconda bomba atomica su Nagasaki, il Comune di Cuorgnè da 4 anni è parte dell’organizzazione Mayors for Peace, una organizzazione non governativa, costituita da sindaci di tutto il mondo e che è registrata presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite, e si prefigge di sensibilizzare l’opinione pubblica per rafforzare la speranza di Pace e la tendenza all’abolizione delle armi nucleari – afferma il  sindaco Pezzetto – ed è stato chiesto a tutti gli aderenti di dare un segno per ricordare le tragedie di Hiroshima e Nagasaki e con don Ilario, che ringrazio, abbiamo pensato che il rintocco delle campane potesse essere un gesto semplice per mandare un piccolo messaggio di Pace che giungesse a tutta la comunità”.

Commenta don Ilario Rege Gianas, parroco di Cuorgnè “Anche la Città di Cuorgnè si unisce ai popoli che chiedono pace e assenza di forza atomica che distrugge. Da ogni parte dell’umanità sia religioni come realtà sociali e civili lavorano per costruire un mondo con più pace e giustizia. Nella Bibbia un salmo ha proprio questa espressione: giustizia e pace si abbracceranno. Il Dio della Pace vera ci aiuti ad essere artigiani di pace e di giustizia. Anche le campane della nostra parrocchia a mezzogiorno del 9 agosto hanno suonato per ricordare i fratelli di Nagasaki e Hiroshima. Quella folle tragedia non possa mai più ripetersi”.

Dov'è successo?

27/02/2024 

Cronaca

La Regione Piemonte finanzierà la pista ciclopedonale che da Torrazza Piemonte porterà in Canavese

Il sindaco di Torrazza Piemonte Massimo Rozzino, sostenuto dalla maggioranza di governo, ha avviato un ambizioso […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Cronaca

Neonato abbandonato tra i rifiuti a Villanova Canavese. Una famiglia si occuperà di Lorenzo

In una fredda sera dello scorso mese di gennaio, una scena toccante ha avuto luogo nelle […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Economia

Il Duc di Chivasso porta il commercio nelle scuole. Al via il primo laboratorio di educazione ai consumi

Si concluderà nel mese il marzo il progetto formativo voluto da Comune di Chivasso e Ascom […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Cronaca

Attimi di terrore a Bajo Dora per la caduta di massi dal fianco della montagna. Nessun ferito

Attimi di apprensione hanno scosso la tranquillità di Bajo Dora nella tarda serata di ieri, lunedì […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Economia

Ivrea, grazie a C.Next rinascono le Officine Ico, dichiarate dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”

In una riunione tenutasi nella mattinata di ieri, lunedì 26 febbraio, il management di C.Next Ivrea […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Cronaca

Meteo Piemonte: allerta gialla per la neve anche per martedì 27 febbraio. Nevicata da record in Canavese

Le previsioni meteorologiche hanno trovato piena conferma nella realtà, con una previsione di allerta gialla per […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy