15/06/2015

Economia

Castellamonte, 5 dipendenti licenziati e poi reintegrati rimangono senza lavoro

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Erano stati licenziati. In seguito il tribunale di Torino ha dato loro ragione e ha disposto il loro reintegro. Adesso sono trascorsi sei mesi ma l’azienda non ha ancora provveduto a riassumerli. Accade a Castellamonte. L’azienda è l’Asa, l’azienda multiservizi del Canavese che è stata dichiarata fallita nel mese di ottobre 2013. Sei sindacati, Cgil a parte, nessuno si è occupato del destino dei cinque ex dipendenti. Tre di questi, si apprende, appartengono alle categorie protette. Il gruppo di ex dipendenti non è stato riassunto, come invece è accaduto per i colleghi, dalla Teknoservice, la società di Piossasco che ha rilevato il ramo d’azienda che si occupa della gestione della raccolta rifiuti.

Il giudice del lavoro ha stabilito nella sentenza di reintegro emessa lo scorso gennaio, che la consultazione tra i dipendenti dell’ex Asa per approvare l’accordo non è mai avvenuta nonostante fosse prevista nell’accordo sindacale stipulato con la cessione del ramo d’azienda. E non è tutto: nel corso dell’assemblea indetta dai sindacati, alcune sigle proposero la votazione per alzata di mano, anziché indire un referendum come doveva essere. Tanto è bastato al giudice Daniela Paliaga per ritenere non valido il procedimento e disporre il reintegro dei cinque lavoratori e la contestuale liquidazione degli stipendi arretrati.

E ancora: la Teknoservice ha presentato ricorso contro la sentenza di primo grado del tribunale, non applicando la sentenza. La prima udienza per il processo d’appello è stata fissata a gennaio 2016. E intanto gli ex dipendenti dovranno rassegnarsi ad attendere senza alcun appoggio neanche da parte dei sindacati.

Dov'è successo?

27/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: il contagio continua a correre. Oggi 859 contagi e due decessi. 421 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 27 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Castellamonte: proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la “provinciale” di “Campo”

Proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la strada provinciale 265 C03 di “Campo” dal […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Eventi

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese incontra i genitori per esplorare i cambiamenti familiari

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese ha promosso due incontri dedicati all’adolescenza e alle genitorialità presso […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Economia

Contributo di 7 milioni dalla Regione alle piccole e medie imprese per rinnovare il parco veicoli

Le micro, piccole e medie aziende con un’unità operativa attiva in Piemonte e che sono iscritte […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Autostrada Torino-Milano: camion va a fuoco durante la marcia. Cinque ore per domare le fiamme

Notte d’inferno sull’autostrada A4 Torino-Milano nel tratto di strada compreso tra i centri abitati di Settimo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy