Pont Canavese: anziano finisce con l’auto in una scarpata. Trasferito con l’elisoccorso in ospedale

Pont Canavese

/

19/01/2016

CONDIVIDI

Non vedendolo rientrare a casa, i parenti si sono messi alla sua ricerca e lo hanno trovato incastrato nell'auto

Sono stati famigliari, non vedendolo tornare a casa, a trovare il congiunto incastrato nell’auto che era finita nel fossato che costeggia la strada in località Moie di Pont Canavese. Vittima dell’incidente stradale, che si è verificato nella serata di ieri, un pensionato di 82 anni si trovava alla guida della sua Fiat Panda. All’improvviso, per cause ancora in via di accertamento, avrebbe perso il controllo finendo nella scarpata. Una discesa lunga una ventina di metri fermata, per sua fortuna dagli alberi.

Dopo aver ritrovato il parente la famiglia ha immediatamente chiamato i soccorsi. In pochi minuti sul luogo del grave incidente stradale sono accorsi i vigili del fuoco di Cuorgnè e Ivrea e il personale sanitario della Croce Rossa di Pont Canavese. Non è stata un’impresa facile estrarre l’uomo dall’abitacolo dell’auto dove era rimasto immobilizzato per circa un’ora. Il ferito è stato trasportato in ambulanza al campo sportivo di Cuorgnè dove è atterrata l’elisoccorso del 118 che lo ha trasferito in ospedale. Le sue condizioni di salute non sembrano gravi. Sulla dinamica dell’incidente indagano i carabinieri.

(Immagine di repertorio)

Leggi anche

19/02/2018

Atletica: i canavesani tornano a casa da Ancona con un oro, un argento, un terzo e quarto posto

Un oro, un argento, un quarto ed un ottavo posto, il bottino dell’Azimut Atletica Canavesana ai […]

leggi tutto...

19/02/2018

Leinì: i carabinieri scoprono una centrale dello spaccio di droga pedinando un pusher attivo in paese

Lo spacciatore aveva consegnato la dose ad un cliente tossicodipendente e non si era accorto che […]

leggi tutto...

19/02/2018

Dramma a Chivasso: pensionato di 84 anni si toglie la vita nella cantina di casa. Trovato dai tre figli

Lo hanno cercato per ore poi a mezzanotte si sono recati nella cantina e lì hanno […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy