Polizia: in calo i delitti ma gli omicidi raddoppiano a Torino e provincia. In aumento gli arresti

Canavese

/

10/04/2019

CONDIVIDI

Il bilancio della Questura registra un calo anche dei reati come lo sfruttamento della prostituzione, i furti, le rapine, l'usura, mentre cresce il numero delle truffe, frodi informatiche e le estorsioni

Meno reati e più arresti nel periodo compreso tra marzo 2018 e febbraio 2019: diminuiscono i delitti in provincia di Torino, ma gli omicidi, volontari e colposi, raddoppiano. E’ quanto emerge dai dati pubblicati dalla questura di Torino, in occasione della cerimonia relativa al 167° anno di fondazione della polizia di Stato. In sostanza, i delitti commessi in provincia di Torino sono più di 117 mila e per l’80% si tratta di reati contro il patrimonio.

Nel 2017, in analogo periodo, si erano registrati poco più di 128 mila delitti, con un calo complessivo pari all’8,5%. A preoccupare sono i numeri degli omicidi. Rispetto a un anno fa quelli volontari sono aumentati del 50% (da 10 a 15), mentre quelli colposi del 42% (da 36 a 51). Scende seppur in modo lieve il numero dei tentati omicidi che passano da 43 a 40.

Nel corso dell’anno sono state arrestate 2.655 persone, il 32% in più rispetto all’anno scorso. In calo anche per reati come sfruttamento della prostituzione (-21%), furti (-12%), rapine (-18%), usura (-50%), mentre è aumentato il numero delle truffe e frodi informatiche (+ 13%) e le estorsioni (+34%).

E ancora: nel corso dell’anno sono state arrestate 2.655 persone, il 32% in più rispetto all’anno scorso. Per quanto riguarda il contrasto alle sostanze stupefacenti, la polizia ha sequestrato 562 chili di cannabinoidi, 53 chili di cocaina e un chilo di droga sintetica.

Gli agenti di polizia ha dato corso all’espulsione di 1.391 persone irregolari, con 669 persone accompagnate alla frontiera. I Daspo sono stati 92 (di cui 79 sportivi e 13 urbani) con i tifosi juventini più indisciplinati rispetto a quelli del Torino (35 ai bianconeri, 29 i granata).

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy