Canavese, in arrivo 150 mila euro per verificare la tenuta strutturale degli edifici scolastici

Canavese

/

16/12/2015

CONDIVIDI

Il comune che beneficerà dello stanziamento maggiore è quello di Cuorgnè che aveva presentato al ministero quattro progetti

Non è una gran cifra, ma al momento è quanto basta per realizzare le necessarie verifiche che hanno lo scopo di garantire la sicurezza nelle scuole canavesane. Il ministero della Pubblica Istruzione ha stanziato oltre 150 mila euro per gli interventi strutturali urgenti. Si tratta di fondi stanziati nell’ambito del progetto governativo “Scuole sicure”. I finanziamento saranno impiegati per tenere sotto controllo la tenuta dei solai e delle controsoffittature delle aule scolastiche.

Un provvedimento che è stato assunto all’indomani del tragico crollo di parte del soffitto del liceo “Darwin” di Rivoli che causò la morte di uno studente. Quello di Cuorgnè è il comune che, tra tutti beneficerà dello stanziamento più consistente che ammonta a circa 30mila euro. L’amministrazione comunale aveva presentato quattro progetti che sono stati tutti accolti. Si tratta di fondi preziosi, sottolinea il sindaco Beppe Pezzetto, che serviranno a effettuare adeguate verifiche nelle scuole del concentrico e delle frazioni.

Gli altri comuni che beneficeranno degli stanziamenti con importi variabili sono quelli di Caluso, Bollengo, San Giusto Canavese, Pavone, Barone, Vistrorio Albiano, Borgofranco d’Ivrea, Vestignè, Samone, Mercenasco e Foglizzo. Parte dei finanziamenti sono stati destinati dalla Città Metropolitana alle verifiche strutturali degli istituti superiori “Alòdo Moro” di Rivarolo, al liceo Botta di Ivrea, il XXV Aprile di Cuorgnè e all’Ubertini di Caluso. Le operazioni di controllo della tenuta dei solai degli edifici avranno luogo, con ogni probabilità, a partire dalla fine del mese di gennaio 2016.

Leggi anche

Ingria

/

18/07/2018

Ivrea, accusa l’ex marito di averla stuprata e poi ritratta: “Ho mentito per non perdere mia figlia”

L’accusa è una delle più infamanti per un uomo: quella di averla violentata e picchiata. Poi, […]

leggi tutto...

18/07/2018

Colleretto Giacosa: Tobias Haas è il nuovo direttore dell’Istituto di Ricerche biomediche

Tobias Haas è il nuovo Direttore dell’Istituto di Ricerche Biomediche “Antoine Marxer” RBM SpA di Colleretto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/07/2018

Mondiali di Canoa, i CT stranieri promuovono a pieni voti Ivrea: “Qui l’organizzazione è perfetta”

Nella giornata di oggi, mercoledì 17 luglio, si è conclusa la seconda giornata di gare del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy