04/12/2023

Cronaca

Volpiano: un nuovo autovelox castigherà gli automobilisti indisciplinati in corso Europa

Volpiano

/
CONDIVIDI

Volpiano: un nuovo autovelox castigherà gli automobilisti indisciplinati in corso Europa

Un nuovo autovelox, un tetto per la scuola, più sicurezza per i pedoni e più posti per l’asilo nido. Sono alcuni dei progetti che il Comune di Volpiano ha messo in cantiere grazie ai fondi del Pnrr, il piano di rilancio dell’economia dopo la pandemia. Lo ha annunciato l’assessore Andrea Cisotto nel corso del Consiglio comunale di giovedì 30 novembre, che ha visto anche l’intervento della vicesindaco Irene Berardo in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La vicesindaco ha ricordato l’iniziativa dei Punti Viola, promossa da Confcommercio e Donnexstrada, luoghi sicuri nei quali le donne vittime di violenza possono recarsi per chiedere aiuto.

Tra le delibere approvate dall’assemblea, spicca quella relativa al rifacimento del tetto del plesso scolastico di via Trieste, per il quale sono stati stanziati un milione di euro. Si tratta di un intervento urgente e necessario, ha sottolineato il sindaco Giovanni Panichelli, che ha aggiunto che i lavori dovrebbero iniziare a gennaio e durare circa sei mesi. Un altro progetto riguarda la messa in sicurezza dei pedoni in via Lombardore, dove saranno realizzati marciapiedi e attraversamenti pedonali per un costo di 210mila euro. Il Comune ha anche previsto di consolidare lo spondale del Rio Val Fornace, con una spesa di 350mila euro, per prevenire il rischio di esondazioni e frane.

Per quanto riguarda la viabilità, il Consiglio ha dato il via libera all’installazione di un nuovo autovelox sulla Sp 40, in corso Europa, nel tratto che va dall’ultimo ingresso di Actis Spea fino alla rotonda della Sparco. Si tratta di una zona dove si sono verificati diversi incidenti anche gravi in passato, ha ricordato il sindaco Panichelli, rispondendo ad una domanda del consigliere di minoranza Giuseppe Medaglia (che ha sollevato anche la questione sicurezza in via Pisa). L’apparecchiatura sarà attiva entro la fine dell’anno e avrà una funzione preventiva e dissuasiva.

Infine, il Consiglio ha approvato il nuovo regolamento per l’asilo nido comunale, che prevede nuovi criteri per l’ammissione e la formazione delle graduatorie, oltre ad una rimodulazione degli spazi che consente di aumentare la capienza da 40 a 47 posti. Il Comune ha anche stanziato 20 mila euro per i climatizzatori della struttura, che garantiranno un maggior comfort ai bambini e al personale.

Il sindaco Panichelli ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti e ha ringraziato gli assessori e i consiglieri per il lavoro svolto.

25/02/2024 

Cronaca

Strambinello: il nuovo “Ponte Preti” sarà in acciaio e non in muratura. Il costo? 24 milioni di euro

Entro la fine del 2025, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo Ponte […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: martedì l’autopsia sul calciatore di 12 anni morto dopo tre accessi al pronto soccorso

Martedì 27 febbraio sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Andrea Vincenzi, il dodicenne di Castiglione Torinese […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: morta per le ustioni riportate nell’incendio. Martedì 27 i funerali di Simona Pivetta

Martedì 27 febbraio alle 15.30, si terranno i funerali di Simona Pivetta, la donna di 72 […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Economia

Economia: la Regione Piemonte proroga la concessione dei contributi alle imprese per le fiere espositive

La Regione Piemonte ha annunciato la proroga della Misura di concessione di un contributo a fondo […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Locana, donna di 70 anni cade nel torrente Orco. Evitato il dramma grazie ad alcuni passanti

Una donna settantenne di Locana, nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 23 febbraio è caduta accidentalmente […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Levone: inaugurato il nuovo mezzo spazzaneve ottenuto grazie all’impegno di Mauro di Fava (FI)

Il sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor, insieme al consigliere regionale Mauro Fava e al presidente federazione […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy