25/09/2015

Economia

Volpiano, nuovo corso per la Comital che crea altri quaranta posti di lavoro

Volpiano

/
CONDIVIDI

Lo stabilimento Comital di Volpiano, che apparteneva all’ex gruppo Saiag di Cornelio Valetto, è stata acquisita dal Gruppo francese Aedi e assumerà quaranta dipendenti. Il nuovo corso dell’azienda è stato illustrato a istitizioni e sindacati nel corso di una visita a porte aperte decisa dai vertici dell’azienda. La multinazionale, presente in Italia tramite la società controllata Lamalu crede nelle capacità imprenditoriali e produttive del Piemonte e ha deciso di investire in questa regione integrando l’attività laminazione e del marchio Comital. Per la nuova società (famosa nel mondo per la produzione di fogli di alluminio e della carta da forno Domopack) si apre in questo modo una nuova fase: quella del rilancio.

Ed è in quest’ottica che l’azienda ha deciso di assumere quaranta persone in dodici mesi. E’ la dimostrazione concreta che la triste pagina della crisi economica che negli ultimi anni ha ridotto l’organico dell’azienda si è definitivamente chiusa. L’acquisizione porta nelle casse aziendali qualcosa come 20 milioni di euro. Due milioni e mezzo saranno investiti nel settore della sicurezza e della bonifica ambientale. Il trasferimento del laminato dai paesi nordici a Volpiano apre nuove prospettive e non solo dal punto di vista occupazionale.

Cautamente ottimista è l’assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero: “Eventi come quello di oggi – ha dichiarato – ci permettono di continuare con ancora più impegno il nostro lavoro. In una regione così colpita dalla crisi, realtà che decidono di investire sul territorio e sulle professionalità locali ci impongono di puntare sull’eccellenza e sulle competenze piemontesi. Di fatto il nuovo piano industriale, derivante dalla fusione delle due aziende, costituisce la base per lo sviluppo di politiche aziendali incisive, capaci di creare le condizioni strutturali per una crescita stabile e duratura nel tempo”.

Dov'è successo?

24/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 161 nuovi contagi. Tre i ricoverati in Rianimazione. Nessun decesso in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 24 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Ivrea: lo sportello di pubblica tutela funziona ma rischia la chiusura. No della Città metropolitana

L’Ufficio decentrato di pubblica tutela a Ivrea è stato inaugurato a giugno dello scorso anno e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Sanità

Covid in Canavese: da lunedì 26 luglio vaccini senza preadesione per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni

Da lunedì 26 luglio accesso diretto agli hub per i 12-19enni. Le ragazze ed i ragazzi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Leinì: volevano mettere in piedi una “baby gang” dedita a furti e rapine. Nei guai quattro ragazzi

L’intenzione era quella di dare vita a una “baby-gang” sul modello di quelle che ormai spopolano […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy