17/09/2015

Cronaca

Valperga, consigliere di maggioranza apostrofa due bidelle. E scoppia la polemica politica

Valperga

/
CONDIVIDI

Quei due bidoni della raccolta rifiuti posizionati davanti alle scuole di Valperga non andavano proprio giù al consigliere di maggioranza Enzo Scamarcia che, nei giorni scorsi, avrebbe ripreso in toni non proprio urbani due operatrici scolastiche che non avrebbero raccolto il suo precedente invito a spostarli in una posizione meno visibile. E sulla vicenda si infiamma il dibattito politico che, quasi sicuramente approderà, nella prossima seduta del consiglio comunale.

La vicenda: già tempo fa il consigliere, reo di aver fatto una sfuriata ritenuta ingiustificate alle due bidelle, aveva chiesto di spostare i due cassonetti. L’invito pare non sia stato raccolto. Qualche giorno fa il consigliere, passando davanti alla scuola, si è accorto che i contenitori si trovavano sempre la loro posto e avrebbe apostrofato pesantemente le due donne che hanno chiesto al sindaco Gabriele Francisca un incontro urgente per fare chiarezza sulla vicenda.

La reazione dell’opposizione non si è fatta attendere. L’ex sindaco e oggi capogruppo di minoranza Davide Brunasso bolla l’accaduto come un episodio di inaudita gravità e sostiene che Valperga sia preda dell’arroganza. Il primo cittadino, che nel frattempo ha incontrato le due operatrici scolastiche, getta acqua sul fuoco e dichiara che si è voluto creare una polemica su un problema inesistente dato che i cassonetti rimarranno al loro posto. Nel frattempo il consigliere comunale si sarebbe scusato per aver alzato un po’ troppo i toni, ma la vicenda, quasi certamente, non finirà qui.

 

Dov'è successo?

24/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 161 nuovi contagi. Tre i ricoverati in Rianimazione. Nessun decesso in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 24 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Ivrea: lo sportello di pubblica tutela funziona ma rischia la chiusura. No della Città metropolitana

L’Ufficio decentrato di pubblica tutela a Ivrea è stato inaugurato a giugno dello scorso anno e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Sanità

Covid in Canavese: da lunedì 26 luglio vaccini senza preadesione per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni

Da lunedì 26 luglio accesso diretto agli hub per i 12-19enni. Le ragazze ed i ragazzi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Leinì: volevano mettere in piedi una “baby gang” dedita a furti e rapine. Nei guai quattro ragazzi

L’intenzione era quella di dare vita a una “baby-gang” sul modello di quelle che ormai spopolano […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy