11/10/2015

Cronaca

Valli Lanzo, è morto Ferruccio Maruffi, partigiano della II Divisione Garibaldi

Valli di Lanzo

/
CONDIVIDI

Aveva 91 anni Ferruccio Maruffi. E’ deceduto ieri. Ed era uno dei pochi sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti che, nonostante le sofferenze provate a Mathausen è riuscito a superare le soglia dei novant’anni. Ferruccio Maruffi era un partigiano che militava nelle Valli di Lanzo nella II Divisione Garibaldi durante la Resistenza. Nel 1944 fu catturato dalle truppe nazi-fascite e fu deportato nel famigerato campo di sterminio.

La sua è stata un’esistenza difficile, profondamente segnata dalla tragica esperienza vissuta nel lager. Dopo aver lasciato le Valli di Lanzo Maruffi è sempre vissuto a Torino. La sua vita, dopo la Liberazione, ha avuto un solo intento: quello di ricordare quanto era accaduto durante le persecuzioni effettuate dalle truppe di occupazione tedesche.

Un impegno che gli è valso la consegna del Sigillo Civico della Città di Torino dalle mani del sindaco Piero Fassino. Il primo cittadino del capoluogo subalpino lo ha ricordato così: “Un uomo fedele ai valori della Resistenza e dell’antifascismo, per la cui affermazione si è battuto con generosità per l’intera sua esistenza. Testimone coraggioso e instancabile del dolore e delle sofferenze della deportazione che subì in prima persona”.

E anche nelle Valli di Lanzo, i più anziani lo ricordano con rispetto.

10/04/2021 

Sanità

Covid: da lunedì 12 aprile la provincia di Torino tornerà in zona arancione. Riaprono i negozi e scuole

Gli esperti e gli epidemiologi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, convocati per le 13,00 di […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi 1.267 nuovi casi positivi e 22 decessi. In calo i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, sabato 10 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Leinì, alla Cittadella dello Sport il nuovo Centro vaccinale. L’Asl accoglie la proposta del Comune

Il Commissario dell’Asl T04, Luigi Vercellino, ha comunicato alla Conferenza dei sindaci canavesani la nuova ubicazione […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Cronaca

Chivasso: clienti nel bar. Multate 32 persone. Chiesta alla Prefettura la sospensione della licenza

Nell’ambito dei servizi di controllo disposti dal Comando Provinciale per verificare il rispetto delle norme anti […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: “Il lavoro è dignità, non carità”. Protesta degli ambulanti in piazza Massoglia

Hanno manifestato per chiedere non la carità ma di poter continuare a lavorare. Sono gli ambulanti […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Cronaca

Caselle, rovinato per aver denunciato la ‘ndrangheta. Esposito: “Avrei fatto meglio a far finta di niente”

Denunciare la ‘ndrangheta? All’architetto e ingegnere di Caselle Mauro Esposito pareva la cosa giusta da fare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy