24/06/2015

Appuntamenti

Una rete per aiutare le donne vittime della violenza

Caluso

/
CONDIVIDI

Assistere le donne vittime di violenza. E’ la mission dei servizi socio-assistenziali dell’Asl To4 di Chivasso, Ciriè e Ivrea che in quattro anni hanno aiutato oltre un migliaio di donne.

I numeri sottolineano, se ve ne fosse bisogno la fondamentale importanza di questo servizio e le dimensioni allarmanti di un fenomeno spesso sottaciuto o sottovalutato. A Caluso, ad esempio, nel 2014, il Ciss-Ac ha seguito nove donne, molte delle quali con figli minorenni, per la maggior parte italiane.

Nel primo semestre di quest’anno sono cinque. In questo contesto i comuni di Strambino, San Giorgio, San Martino, Caluso, Mazzè e Vialfrè, hanno aderito all’iniziativa denominata “Posto Occupato” promossa dall’associazione Donne di San Maurizio Canavese.

Lo scopo è quello di creare una rete per sostenere le donne vittime di violenza per evitare che si sentano sole e abbandonate dalle istituzioni.

02/03/2024 

Cronaca

Chiaverano: coscritto di 16 anni e rapinato di dieci euro dopo la festa. Condannati due giovani

Il tribunale di Ivrea ha emesso la sentenza di condanna per due giovani di 26 e […]

leggi tutto...

02/03/2024 

Cronaca

Ciriè: fuggono alla vista dei carabinieri e dopo un folle inseguimento si schiantano alla stazione di servizio

Un incidente spettacolare ha avuto luogo lunedì 26 febbraio, intorno alle 22, in corso Generale Dalla […]

leggi tutto...

02/03/2024 

Cronaca

Cuorgnè, exploit del Toro Club Valli Alto Canavese-Priacco. E’ primo in Italia per abbonamenti venduti

Il Toro Club Valli Alto Canavese-Priacco è il primo in Italia per abbonamenti al Torino calcio. […]

leggi tutto...

01/03/2024 

Cronaca

Pnrr, fondi al Comune di Chivasso per rimuovere le barriere fisiche, cognitive e sensoriali del Mome

Nel progetto “Una biblioteca accessibile a tutti: superamento delle barriere fisiche e cognitive”, finanziato con fondi […]

leggi tutto...

01/03/2024 

Cronaca

Inaugurati i nuovi treni Rock e Pop del servizio ferroviario regionale. Sono 26 i convogli in funzione

Nella mattinata di oggi, venerdì 1° marzo al binario 1 di Porta Nuova l’assessore regionale ai […]

leggi tutto...

01/03/2024 

Sanità

Ivrea: in servizio gli infermieri di famiglia e di comunità per rafforzare l’assistenza territoriale

Un progetto innovativo per la salute dei cittadini di Ivrea parte dai quartieri periferici di San […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy