20/05/2022

Cronaca

Troppo traffico sulla ex 460. Il consigliere Gavazza (Lega): “Ben venga la variante Lombardore-Front”

CONDIVIDI

“L’ampliamento della strada, che attualmente serve il distretto industriale dello stampaggio, rappresenta un’opera strategica per le attività delle aziende locali e dei cittadini – spiega il leghista Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte -. Da autotrasportatore ho percorso molte volte le strade di questo territorio e ne conosco le criticità. La mobilità dell’area, finora, è infatti concentrata sulla SS460, che sopporta un traffico giornaliero medio in entrambe le direzioni di circa 7.340 veicoli al giorno. Un’arteria insufficiente per la domanda di trasporto”.

“Atteso da oltre 30 anni il miglioramento del collegamento stradale tra Lombardore e Front può finalmente diventare realtà. Questo intervento, che permetterà di sgravare dal traffico pesante i centri abitati migliorando lo stato di salute dell’ambiente, è inoltre inserito dal Governo tra le opere da finanziare in via prioritaria – prosegue Gavazza -. L’investimento per l’infrastruttura ammonta a 25 milioni di euro, destinati al primo dei due lotti dal Cipess, Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo. La Regione Piemonte ha altresì finanziato con 200mila euro la rielaborazione e l’aggiornamento tecnico-economico del progetto, affidato alla Città metropolitana di Torino”.

Mercoledì 18 maggio presso il municipio di Front è stato infatti presentato il progetto relativo alla realizzazione del nuovo collegamento ai sindaci di Lombardore, di Front e dei Comuni del Basso Canavese da parte del Presidente della Regione Piemonte, degli Assessori regionali alle Opere Pubbliche e al Bilancio, con i Consiglieri regionali del territorio e il Vicesindaco della Città Metropolitana di Torino.

La crucialità delle infrastrutture come la Lombardore-Front per lo sviluppo di un Piemonte al centro della logistica europea è stata sottolineata dal presidente della Regione, così come anche la necessità dell’insediamento di un comitato di monitoraggio guidato dal sindaco di Front per seguire l’iter di realizzazione dell’opera.

27/02/2024 

Cronaca

La Regione Piemonte finanzierà la pista ciclopedonale che da Torrazza Piemonte porterà in Canavese

Il sindaco di Torrazza Piemonte Massimo Rozzino, sostenuto dalla maggioranza di governo, ha avviato un ambizioso […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Cronaca

Neonato abbandonato tra i rifiuti a Villanova Canavese. Una famiglia si occuperà di Lorenzo

In una fredda sera dello scorso mese di gennaio, una scena toccante ha avuto luogo nelle […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Economia

Il Duc di Chivasso porta il commercio nelle scuole. Al via il primo laboratorio di educazione ai consumi

Si concluderà nel mese il marzo il progetto formativo voluto da Comune di Chivasso e Ascom […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Cronaca

Attimi di terrore a Bajo Dora per la caduta di massi dal fianco della montagna. Nessun ferito

Attimi di apprensione hanno scosso la tranquillità di Bajo Dora nella tarda serata di ieri, lunedì […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Economia

Ivrea, grazie a C.Next rinascono le Officine Ico, dichiarate dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”

In una riunione tenutasi nella mattinata di ieri, lunedì 26 febbraio, il management di C.Next Ivrea […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Cronaca

Meteo Piemonte: allerta gialla per la neve anche per martedì 27 febbraio. Nevicata da record in Canavese

Le previsioni meteorologiche hanno trovato piena conferma nella realtà, con una previsione di allerta gialla per […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy