05/03/2024

Cronaca

Teknoservice introduce i bollini di non conformità per raggiungere la percentuale di 75% di differenziata

Canavese

/
CONDIVIDI

Novità per gli utenti del bacino CCA alto-canavesano: a breve, infatti Teknoservice introdurrà i bollini di non conformità per il conferimento dei rifiuti eseguito in maniera non corretta. Una misura pensata con il duplice obiettivo di incentivare una corretta separazione dei rifiuti e arrivare così alla quota del 75% di differenziata. I bollini verranno applicati dagli operatori dell’azienda sui bidoni per comunicare che: 1) i sacchetti non sono conformi; 2) il contenitore non è conforme; 3) il giorno di esposizione della frazione di rifiuti è errato; 4) il materiale contenuto nel bidone non è stato differenziato correttamente. I bidoni recanti il bollino di non conformità non vengono ritirati, ma deve essere cura dell’utente riportarlo in casa, correggere le mancanze ed esporlo nuovamente nel giorno specifico.

L’obiettivo prefissato è, come detto, la quota del 75% di differenziata, secondo quanto richiesto dalla Regione. Attualmente il territorio del CCA tocca appena il 55%, il che si traduce in sanzioni e di conseguenza, a cascata, in un importo maggiore della Tari per tutti gli utenti: raggiungere il traguardo non è quindi fine a se stesso, ma consente a tutti di risparmiare.

E’ basilare quindi osservare scrupolosamente le indicazioni fornite per separare le diverse frazioni dei rifiuti. Al momento della distribuzione dei nuovi bidoncini ad ogni intestatario della Tari è stato fornito il Riciclabolario, che chiarisce ogni dubbio sul corretto conferimento di ciascuna tipologia di materiale o alimento. Il Riciclabolario, comunque, si può trovare anche in formato digitale nel sito web dell’azienda www.teknoserviceitalia.com.

Ad ogni modo su tutte le confezioni per legge è obbligatorio inserire l’etichetta ecologica che indica in quale frazione della differenziata bisogna smaltirle.

Teknoservice ricorda inoltre che chiunque ne abbia necessità può richiedere la chiave del bidone stradale dove gettare i pannolini, telefonando al numero verde 800 079 960 o scrivendo a numeroverdecastellamonte@gmail.com.

Allo stesso modo, si può avere un bidone apposito per la raccolta degli scarti di potature o tagli dell’erba: basta richiederlo telefonando al numero verde e prenotando i passaggi alla bisogna (il servizio è attivo da aprile a novembre).

Per gli utenti che hanno prati o giardini c’è anche la possibilità di ricevere una compostiera al posto del bidoncino dell’umido e ottenere così uno sconto sulla parte variabile della Tari.

Invece, quanto riguarda gli ingombranti e i rifiuti speciali, non vanno gettati nei bidoni del porta a porta, ma consegnati all’Ecocentro di Castellamonte, aperto dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 11,00 e dalle 13,00 alle 16,00 oltre al sabato dalle 8 alle 11. In alternativa, si può richiedere il ritiro a domicilio (gratuito), telefonando all’800 079 960. Teknoservice organizza poi mensilmente gli appuntamenti della raccolta ingombranti itinerante tramite uno scarrabile secondo le richieste dei Comuni.

Per sapere quando lo scarrabile sarà presente nella propria zona basta controllare periodicamente la pagina web comunale, quella di Teknoservice o le pagine Facebook e Instagram @teknoserviceitalia.

 

18/04/2024 

Cronaca

Viabilità: divieto di transito per lavori sulla strada provinciale 247 di “Case Levra” a Corio

Per consentire l’esecuzione di lavori per ovviare ad un cedimento del rilevato stradale, che ha prodotto […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Eventi

Asl T04: domenica 21 aprile al via la “Camminata della Pace” a passo lento tra Ciriè e Lanzo

Nel contesto del programma per la diffusione dei gruppi di cammino, sviluppato e coordinato dal Servizio […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Canavese: traffico illecito di rifiuti. Sequestrate in un deposito 800 tonnellate di pneumatici

I funzionari del Reparto Antifrode dell’Ufficio delle Dogane di Torino, insieme ai Carabinieri della Stazione di […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Dramma sulla strada a Borgaro Torinese: auto travolge una bicicletta. Muore una ciclista

Una donna di 55 anni residente a Borgaro, è stata vittima di un incidente mortale mentre […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, venerdì 19 aprile, tempo instabile e con temperature in aumento

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 19 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Tempo […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Caselle: passeggero stroncato da infarto sul volo per Lamezia. Due medici hanno tentato di salvarlo

Ieri, mercoledì 17 aprile durante un volo decollato dall’aeroporto di Torino-Caselle e diretto a Lamezia Terme, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy