04/06/2024

Cronaca

Sgominata la “banda” dei ricambi auto. Sei arresti. Recuperati accessori per due milioni di euro

Canavese

/
CONDIVIDI

Sgominata la “banda” dei ricambi auto. Sei arresti. Recuperati accessori per due milioni di euro

Un’operazione di polizia di vasta portata ha smantellato una rete criminale specializzata nel furto di componenti automobilistici di alto valore, tra cui sistemi di navigazione e cruscotti digitali di ultima generazione, che venivano sottratti dai camion in sosta nelle aree di servizio della tangenziale Nord di Torino. La squadra giudiziaria della polizia stradale di Torino ha condotto un’indagine approfondita che ha portato al sequestro di merce rubata del valore di oltre 2 milioni di euro e all’arresto di sei persone, con ulteriori 18 individui indagati per furto e ricettazione.

Il gruppo criminale, noto come “la banda del taglio del telone”, operava squarciando i teloni dei camion per accedere e asportare i carichi di componenti, che venivano poi immagazzinati in capannoni industriali nella periferia di Torino per essere successivamente venduti sul mercato nero, prevalentemente attraverso piattaforme online. Le false fatturazioni emesse da aziende compiacenti con sede all’estero complicavano ulteriormente le indagini.

L’indagine, avviata nel febbraio del 2022 dalla procura di Torino, ha incluso verifiche presso gli stabilimenti di produzione in Asia e Sudamerica, rivelando che i pezzi di ricambio erano stati derubati durante il trasporto verso l’Italia, anche a causa della complicità di alcuni dipendenti infedeli. Questi componenti venivano poi reintrodotti sul mercato con la complicità di imprenditori stranieri, che emettevano fatture false per mascherare il traffico illegale e ostacolare le indagini delle autorità.

L’operazione ha evidenziato la sofisticata organizzazione del gruppo criminale e la necessità di una cooperazione internazionale per contrastare efficacemente il fenomeno del furto e della ricettazione di componenti automobilistici. La polizia continua a monitorare le attività sospette e a lavorare per garantire la sicurezza delle merci in transito, mentre la magistratura procede con le indagini per assicurare alla giustizia tutti i responsabili di questi gravi reati.

25/06/2024 

Cronaca

Canavese: siglata l’intesa tra i carabinieri e la Smat per contrastare l’odioso fenomeno delle truffe

Canavese: siglata l’intesa tra i carabinieri e la Smat per contrastare l’odioso fenomeno delle truffe Nella […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Eventi

A Cuceglio la selezione di Miss Italia: Rebecca Patti conquista la fascia di “Miss Tenuta Roletto”

A Cuceglio la selezione di Miss Italia: Rebecca Patti conquista la fascia di “Miss Tenuta Roletto” […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Cronaca

Volpiano: il Consiglio approva lo stanziamento di oltre 900 mila euro per un asilo da 39 posti

Volpiano: il Consiglio approva lo stanziamento di oltre 900 mila euro per un asilo da 39 […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Cronaca

Chialamberto: scooter si schianta contro una casa. Ragazzo di 17 anni gravissimo in ospedale

Chialamberto: scooter si schianta contro una casa. Ragazzo di 17 anni gravissimo in ospedale Un terribile […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Cronaca

Ingria-Pont Canavese: ciclista cade con la bici in una scarpata. Trasportata in elicottero in ospedale

Ingria-Pont Canavese: ciclista cade con la bici in una scarpata. Trasportata in elicottero in ospedale Un […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: ancora maltempo domani, mercoledì 26 giugno. Temporali anche in Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani, mercoledì 26 giugno, elaborate dal centrometeoitaliano.it: NAZIONALE AL NORD […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy