28/08/2015

Cronaca

Serrù, una frana minaccia la strada provinciale. In 15 giorni ultimati i lavori

Ceresole Reale

/
CONDIVIDI

Tutta colpa delle recenti piogge che hanno scavato il terreno e messo in pericolo la stabilità del tornante della strada che porta al lago Serrù sulla via del Colle del Nivolet. Sta di fatto che di fronte all’alternativa di chiudere la provinciale numero 50, la Città Metropolitana è intervenuta rapidamente per evitare disagi alle migliaia turisti che in questo periodo si recano quotidianamente a visitare il Parco del Gran Paradiso.

Il violento e devastante temporale che il 9 agosto scorso si era abbattuto sulla Valle, aveva provocato anche la piena del rio Basei che scorre proprio al di sotto della strada, proprio nei pressi dell’ultimo tornante, poco prima della diga del Serrù a pochi chilometri di distanza dal centro abitato di Ceresole Reale.

Per evitare un’improvvisa frana a causa dall’erosione del terreno provocata dall’acqua, la Città Metropolitana è corsa ai ripari per stabilizzare l’alveo del rio con la realizzazione di una sorta di argine in pietra che servirà anche a sostenere la scarpata sulla quale poggia il tornante.

Questa è la concreta dimostrazione che quando si vuole è possibile realizzare con urgenza i lavori di stabilizzazione dei terreni compromessi e soggetti a frane. Il costo complessivo dei lavori, eseguiti dalla ditta Cevig di Rivara in poco più di due settimane, supera di poco i 48 mila euro.

Il vicesindaco della Città Metropolitana Alberto Avetta, ex assessore provinciale alla Viabilità, sottolinea come la strada provinciale che conduce al suggestivo Colle del Nivolet, rivesta una grande ed esclusiva importanza dal punto di vista paesaggistico e turistico.

Dov'è successo?

24/04/2024 

Economia

Caselle: Turkish Airlines annuncia una nuova rotta per Istanbul. La Turchia adesso è più vicina

Turkish Airlines ha annunciato l’inaugurazione di una nuova rotta aerea che collegherà Torino a Istanbul, a […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Sanità

Asl T04: il Nursind abbandona il tavolo sindacale. “La direzione è troppo impegnata con gli show mediatici”

In un clima di crescente tensione, i rappresentanti del Nursind, il sindacato che tutela le professioni […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Sanità

Al via il servizio dell’Infermiere di famiglia e dell’Ostetrica di continuità nelle Valli di Lanzo

Le Valli di Lanzo si apprestano a inaugurare un innovativo servizio sanitario che promette di rivoluzionare […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Cronaca

Orio Canavese: grave incidente sul lavoro al cantiere dell’acquedotto. Operaio cade si ferisce

Grave incidente sul lavoro avvenuto durante la mattinata di lunedì scorso a Orio Canavese. Un operaio, […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Economia

Brandizzo, Decathlon chiude. 125 dipendenti a rischio. Pentenero e Avetta polemici con la Regione

La recente chiusura del polo logistico di Decathlon a Brandizzo ha sollevato nuove preoccupazioni sullo stato […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Cronaca

Previsioni del tempo: possibili piogge in arrivo nella notte di domani, giovedì 25 aprile

Queste le previsioni del tempo per domani, giovedì 25 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Nuvolosità […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy