17/01/2024

Cronaca

Scontro mortale a San Raffaele Cimena. Morta una donna, ferite una bimba di Leinì e la madre

San Raffaele Cimena

/
CONDIVIDI

Scontro mortale a San Raffaele Cimena. Morta una donna, ferite una bimba di Leinì e la madre

Un tragico incidente stradale ha sconvolto la comunità di San Raffaele Cimena e dei paesi limitrofi nella serata di ieri, martedì 16 gennaio 2024. Tre auto si sono scontrate sulla strada provinciale 500, causando la morte di una donna di 43 anni e il ferimento di altre quattro persone, tra cui una bambina di 4 anni. La dinamica dell’incidente è al centro delle indagini dei carabinieri di Chivasso, che stanno cercando di ricostruire le cause e le responsabilità dello schianto.

Secondo una prima ricostruzione, l’incidente si sarebbe verificato intorno alle 21.30, quando una Fiat 500X guidata da una donna di San Raffaele Cimena, madre di due ragazzi di 14 e 15 anni, avrebbe – cause in via di accertamento- invaso la corsia opposta, andando a scontrarsi contro una Fiat Stilo station wagon condotta da un uomo, anch’egli residente nel paese. Nello scontro si sarebbe poi inserita una Ford Puma guidata da una ragazza di 23 anni di Caluso. L’impatto è stato violentissimo e ha provocato il decesso sul colpo della donna alla guida della Fiat 500X. Il suo accompagnatore è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Chivasso.

Anche la giovane conducente della Ford Puma è stata soccorsa dal 118 e portata in ospedale, dove è stata stabilizzata e ricoverata. Nella Fiat Stilo viaggiavano invece una donna di 35 anni e sua figlia di 4 anni, entrambe residenti a Leinì. La bambina è stata trasferita al Regina Margherita di Torino per le cure del caso, ma non sarebbe in pericolo di vita. Ha riportato alcune fratture ed è stata ricoverata in osservazione in chirurgia. La prognosi è riservata per 20 giorni. La madre ha riportato ferite lievi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Volpiano, Chivasso e i Saf, che hanno lavorato per estrarre le vittime dalle lamiere delle auto. La strada provinciale 500 è rimasta chiusa al traffico per diverse ore per consentire i rilievi del caso e la rimozione dei mezzi coinvolti.

04/03/2024 

Economia

Volpiano, fondi per pagare il mutuo della prima casa. Tutte le informazioni sul sito del Comune

Il Comune di Volpiano, in conformità a quanto stabilito dalla Regione Piemonte, mette a disposizione dei cittadini, aventi […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Dramma a Chivasso: 73enne si toglie la vita lanciandosi dal balcone al quarto piano della casa dove viveva

Una tragedia si è consumata nella mattina di ieri, domenica 3 marzo a Chivasso, dove un […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Chivasso: al via un contest fotografico e marcia antimafia in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Saranno ricordate martedì 19 marzo a Chivasso le vittime innocenti delle mafie, in concomitanza con la […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Sanità

Cuorgnè: riprende, dopo la pandemia, l’attività della “Palestra della Memoria” per combattere l’Alzheimer

In risposta al Piano Regionale delle Cronicità 2018-2019 Regione Piemonte si avviava l’apertura del “Punto di […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Grave incidente sul lavoro a Ozegna. Operaio trasportato in eliambulanza all’ospedale di Ciriè

Un grave incidente sul lavoro si è verificato nella tarda mattinata di oggi, lunedì 4 marzo, […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: dopo la tregua di oggi, da domani, martedì 5 marzo, ritornano pioggia e neve

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 5 marzo, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy