08/02/2023

Sanità

Sanità, Valle (Pd) polemizza con Icardi: “All’assessore non interessano i reparti maternità”

CONDIVIDI

Torna alla ribalta il problema legato alle cure materne e neonatali e alla riapertura ai caregiver. A polemizzare nei confronti della Regione Piemonte e dell’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi è il vicepresidente Pd del Consiglio regionale Daniele Valle:

“Dopo la cessazione dello stato di emergenza da pandemia e alla luce dell’attuale situazione epidemiologica, non è accettabile che sussistano limitazioni all’ammissione dei caregiver a fianco delle neomamme durante la degenza in ospedale nei giorni successivi al parto – spiega l’esponente politico . Al mio Question time con cui chiedevo di sapere quali fossero le regole in vigore negli ospedali piemontesi, l’assessore Luigi Icardi si è limitato a ripetere quanto già comunicato dai presìdi Sant’Anna, Martini e Maria Vittoria. Non ha saputo fornire nessun dato sugli ospedali del resto della Provincia di Torino né sulle altre Province del Piemonte (nonostante in Piemonte vi siano 25 punti nascita e i nati nel 2021 siano stati 26.700)”.

Ma non è tutto: a giudizio di Daniele Valle l’assessore non avrebbe mostrato nessuna intenzione di impegnarsi affinché questo importante diritto delle neomamme venga riconosciuto allo stesso modo in ogni ospedale piemontese. A suo giudizio la risposta incompleta e svogliata di Icardi “dimostra che l’assessore poco sa e poco si interessa ai reparti maternità”.

“Pertanto, porterò un Ordine del giorno all’attenzione del Consiglio Regionale per impegnare la Regione al fianco delle famiglie con più personale nei reparti maternità, più visite ed esami nell’agenda di gravidanza e più percorsi di supporto ai neogenitori dopo le dimissioni dall’ospedale – conclude Daniele Valle -. Spero che Palazzo Lascaris voglia approvare queste richieste, come già fatto dal Consiglio comunale di Torino su iniziativa della vicepresidente Ludovica Cioria”.

25/05/2024 

Cronaca

San Giorgio Canavese: incidente autostrada Torino-Aosta. Tre le auto coinvolte nel sinistro

San Giorgio Canavese: incidente autostrada Torino-Aosta. Tre le auto coinvolte nel sinistro Un incidente stradale ha […]

leggi tutto...

25/05/2024 

Cronaca

Cuorgnè, nuovo look nella città “alta” grazie ai 400 mila euro stanziati dalla Green Community

Cuorgnè, nuovo look nella città “alta” grazie ai 400 mila euro stanziati dalla Green Community Cuorgnè, […]

leggi tutto...

24/05/2024 

Eventi

Strambino: domani, sabato 25, ultimo appuntamento con il “Festival delle Famiglie” del Cissac

Strambino: domani, sabato 25, ultimo appuntamento con il Festival delle Famiglie del Cissac Ultimo appuntamento con […]

leggi tutto...

24/05/2024 

Cronaca

Dramma a Ciriè: 85enne trovato cadavere nella vasca da bagno. Stroncato, forse, da un malore

Dramma a Ciriè: 85enne trovato cadavere nella vasca da bagno. Stroncato, forse, da un malore Una […]

leggi tutto...

24/05/2024 

Eventi

Chivasso celebra la Festa della Repubblica e ricorda l’uccisione dell’antifascista Giacomo Matteotti

Chivasso celebra la Festa della Repubblica e ricorda l’uccisione dell’antifascista Giacomo Matteotti Nel 78esimo anniversario del […]

leggi tutto...

24/05/2024 

Cronaca

Riapertura estiva della Sp 32 della Valle di Viù: nuove regole per visitare il Lago di Malciaussia

Riapertura estiva della Sp 32 della Valle di Viù: nuove regole per visitare il Lago di […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy