30/07/2015

Cronaca

Rivarolo, minaccia i carabinieri: condannato a 5 mesi di reclusione

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Il presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine effettuato dai carabinieri nel periodo estivo per contrastare la microcriminalità, continua a dare i suoi frutti.

Un uomo di 47 anni, residente a Rivarolo Canavese è stato condannato per direttissima a 5 mesi di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. I fatti: alcune sere or sono, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese ha fermato, durante un normale servizio di controllo di prevenzione dei furti negli appartamenti, un’auto alla periferia della città.

Nel corso della perquisizione gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto nel bagagliaio dell’utilitaria alcuni grimaldelli e arnesi da scasso: attrezzi che inequivocabilmente sono usati dai ladri per penetrare negli appartamenti. L’uomo è stato condotto in caserma e qui ha iniziato ad andare in escandescenze insultando e minacciando di morte di carabinieri.

Tanto è bastato per l’arresto e il conseguente processo per direttissima presso il tribunale di Ivrea. I grimaldelli sono stati sequestrati e l’uomo è stato anche denunciato per porto di arnesi da scasso.

I carabinieri hanno negli ultimi tempi intensificato il presidio del territorio, soprattutto nelle ore serali e notturne, per evitare che i “topi d’appartamento” approfittino dell’assenza dei cittadini in vacanza per svuotare le abitazioni come è già accaduto di recente a Valperga, Caluso e Ozegna.

Dov'è successo?

07/12/2021 

Cronaca

Traversella: in prognosi riservata una giovane aquila reale recuperata sulla strada per Fondo

Sono ancora riservate la diagnosi e la prognosi sulla giovane Aquila Reale recuperata a Traversella sulla […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Sport

Nuoto: “Coppa caduti di Brema”, risultato incoraggiante per la “Nuotatori Canavesani”

Si è svolta domenica 5 dicembre al Palazzo del Nuoto di Torino il campionato italiano a […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Cronaca

Ivrea: spruzzano spray urticante in discoteca. Tre ragazze si sentono male e finiscono in ospedale

Sono finite in pronto soccorso a causa dello spray urticante che qualcuno ha usato in discoteca […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Economia

Piemonte: no alle vendite promozionali prima dei saldi. Leone (Lega): “Niente più deroghe”

Non ci saranno in Piemonte vendite promozionali che anticipano i saldi: dopo le deroghe previste lo […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Cronaca

Leinì, incendio devasta il capannone di un’azienda. Per l’Arpa nell’aria non ci sono sostanze pericolose

L’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale del Piemonte comunica che, in seguito all’incendio che nella notte […]

leggi tutto...

06/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 776 nuovi contagi e cinque decessi. I letti occupati sono 500. 483 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,45 di oggi, lunedì 6 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy