07/10/2015

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno ha incontrato gli scouts de “Il Clan Destino”

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Ha ricevuto la “carta del clan” e il documento dal titolo “Strade di coraggio…diritti al futuro!” del Gruppo Agesci Route Nazionale. E’ l’originale e simpatico omaggio quello che gli scouts di Rivarolo Canavese hanno voluto consegnare al sindaco Alberto Rostagno nel corso una coinvolgente cerimonia che ha avuto luogo nella serata di lunedì 5 ottobre, nella sede Agesci di vicolo del Castello. Posto al centro di un cerchio formato dai responsabili delle varie formazioni che costituiscono il Gruppo denominato “Clan del Destino” che conta oltre cento associati, il primo cittadino ha ricevuto due documenti: il primo redatto dal gruppo rivarolese e il secondo dall’Agesci Nazionale. Due documenti che si integrano fra di loro e stabiliscono le linee guida del comportamento che i giovani che scelgono di aderire all’Associazione vicina al Movimento Cattolico, devono osservare.

Spiega il sindaco Alberto Rostagno: «Le due carte rappresentano la sensibilità, l’impegno, le aspirazioni, la volontà degli scout del gruppo rivarolese “Il Clan Destino” orientate al servizio all’interno della comunità scaotistica, ma anche al rispetto delle regole, al rispetto verso gli altri, al rispetto verso ciò che è pubblico e di tutti, al rispetto dell’ambiente e della natura con particolare riferimento alle tematiche sociali e di aiuto verso il più debole».

Alla cerimonia di donazione ha fatto seguito un momento di piacevole e costruttivo confronto tra il primo cittadino e i giovani rivarolesi. Nel corso del dibattito il sindaco Alberto Rostagno ha espresso apprezzamento per l’attività svolta dagli scouts, autori della recente iniziativa “Il Muro della Legalità”. Un apprezzamento che i ragazzi hanno ricambiato nel commentare l’operato dell’amministrazione comunale.

«Sono particolarmente soddisfatto che nella nostra città ci siano dei ragazzi così in gamba che rappresentano una certezza per la nostra comunità e la garanzia per un futuro migliore – ha dichiarato il sindaco al termine dell’incontro -. Il documento che mi è stato consegnato ha un grande valore perché invita i ragazzi a vivere una vita ‘vera’»

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy