03/09/2022

Cronaca

Rivarolo Canavese: attimi tensione al gazebo elettorale della Lega. Insultati i militanti

CONDIVIDI

Urla, insulti, cartelloni strappati questa mattina, sabato 3 settembre ai danni di un gazebo della Lega a Rivarolo Canavese. È successo durante il mercato, dove la sezione locale aveva allestito un gazebo per la campagna elettorale. Il ragazzo ha pesantemente insultato i presenti, ha danneggiato il gazebo e ha strappato alcuni manifesti elettorali.

“Un ragazzo – commenta il segretario della sezione della Lega rivarolese Paolo Frija – inizialmente ha rivolto epiteti irripetibili e gesti osceni verso i militanti presenti al banchetto, che attendevano l’arrivo dei nostri candidati Alessandro Giglio Vigna, Astrid Sento e Cesare Pianasso. Successivamente si è avvicinato urlando insulti contro la Lega e i suoi sostenitori, ha sottratto e danneggiato del materiale ed è fuggito correndo per poi essere fermato da Vigili urbani e da carabinieri di Rivarolo”.

Comunque sia per il ragazzo non scatterà nessuna denuncia. “Non denunceremo il ragazzo – conclude Claudio Leone, responsabile della Commissione Legalità della Lega piemontese presente durante l’aggressione – potrebbe avere l’età dei miei figli. E siamo noi adulti a dover dare loro l’esempio, modulando l’agone politico in opportunità per i giovani non in odio, che poi si sfoga in strada”. Piena solidarietà è stata espressa anche da parte di Alessandro Giglio Vigna e da Cesare Pianasso.

L’attestazione solidale è pervenuta anche dal sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno: “Esprimo vicinanza e solidarietà ai candidati e ai militanti della Lega rivarolese e la più ferma condanna nei confronti dell’accaduto. Condanno ogni tipo di violenza: deve essere garantita a tutti i cittadini la tutela delle libertà sancite nella carta costituzionale come la libertà di opinione, di pensiero e di manifestazione. Spero che episodi come quello accaduto questa mattina rimangano un caso isolato e auguro a tutti una serena campagna elettorale”.

20/02/2024 

Cronaca

Ivrea: gli viene negato il lettore Mp3 e il detenuto, accecato dalla rabbia sradica la porta blindata della cella

Momenti di apprensione si sono vissuti nella mattinata di oggi, martedì 20 febbraio, al carcere di […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Montanaro, donna muore a causa dell’incendio della casa. Il sindaco Ponchia: “Non abbiamo mezzi adeguati”

“Venerdì mattina sono stato con l’ufficio tecnico in sopralluogo in frazione Pogliani di Montanaro (al confine […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Usseglio: si ricostruisce il ponte sul Rio Venaus lungo la “provinciale” 32. Costerà quasi 800 mila euro

Sono entrati nel vivo i lavori per la ricostruzione del ponte sul rio Venaus, lungo la […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: furti nelle case. I residenti organizzano ronde notturne contro i ladri

Nelle tranquille comunità di Borgofranco d’Ivrea e Bajo Dora, la recente ondata di furti ha scosso […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Canavese: fiamme sul Mombarone. Imponente spiegamento di soccorsi per domare l’incendio

Le operazioni di spegnimento del vasto incendio boschivo che ha interessato il Mombarone, tra il Canavese […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, mercoledì 21 febbraio, cieli nuvolosi e possibile pioggia anche in Canavese

Queste le previsioni meteo per domani, mercoledì 21 febbraio, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL NORD […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy