19/09/2015

Rivara, finisce in tribunale l’uomo che si masturbava nel parco giochi

Rivara

/
CONDIVIDI

Le due donne avevano accompagnato, quella mattina del 29 maggio 2009, i loro bimbi al parco giochi di Rivara. Passeggiando, tra una chiacchiera e l’altra tenevano d’occhio i bambini che giocavano tra loro. Mai più si sarebbero aspettate che da una siepe sarebbe spuntato uno sconosciuto che si è parato davanti a loro mostrando loro le parti intime.

L’uomo, Francesco C. di Rivara è comparso in tribunale a Ivrea per rispondere dell’accusa di aver compiuto atti osceni in luogo pubblico. Nel corso dell’udienza il giudice ha ascoltato alcuni testimoni che hanno assistito al fatto. Dopo aver esibito i genitali alle due mamme, l’uomo si era dato alla fuga inseguito da alcune persone. Dopo essere riuscito a raggiungere la propria auto si era diretto in direzione di Forno Canavese.

Alcuni passanti riuscirono ad annotare il numero della targa che segnalarono ai carabinieri. I militari dell’Arma sono riusciti in breve tempo a risalire all’identità dell’imputato. I testimoni hanno confermato in aula il racconto delle due donne molestate dal masturbatore. Il processo è stato aggiornato al prossimo 19 febbraio.

Dov'è successo?

03/12/2021 

Cronaca

Cuorgnè: la scuola canavesana è in lutto per la scomparsa del professor Giovanni Gennaro

Il mondo scolastico cuorgnatese e canavesano e in lutto per la scomparsa a 74 anni del […]

leggi tutto...

03/12/2021 

Economia

Chivasso: Polo logistico, il Consiglio Comunale approva il piano delle opere di urbanizzazione

Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale convocato dal presidente Gianni Pipino, undici consiglieri su 12 presenti hanno […]

leggi tutto...

03/12/2021 

Sanità

Canavese: qualità dei servizi sanitari. Assegnati i “Bollini rosa” agli ospedali di Chivasso, Ciriè e Ivrea

Nella mattinata di giovedì 2 dicembre, a Roma, si è svolta la cerimonia di premiazione della […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Cronaca

Tenta una rapina in un negozio a Rivarolo senza riuscirci. Poco dopo il bandito colpisce a Salassa

Appena venti minuti: è il tempo occorso a un malvivente e al suo complice di tentare […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: boom di contagi. Superata la soglia dei 1.200 nuovi casi. Due i decessi. 606 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, giovedì 2 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Appuntamenti

Chivasso: il 6 gennaio 2022 ritorna l’atteso e tradizionale “Mercà d’la Tola”. Aperte le adesioni

Il prossimo 6 gennaio l’Epifania continuerà a portarsi via le festività ma a Chivasso è atteso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy