19/09/2015

Rivara, finisce in tribunale l’uomo che si masturbava nel parco giochi

Rivara

/
CONDIVIDI

Le due donne avevano accompagnato, quella mattina del 29 maggio 2009, i loro bimbi al parco giochi di Rivara. Passeggiando, tra una chiacchiera e l’altra tenevano d’occhio i bambini che giocavano tra loro. Mai più si sarebbero aspettate che da una siepe sarebbe spuntato uno sconosciuto che si è parato davanti a loro mostrando loro le parti intime.

L’uomo, Francesco C. di Rivara è comparso in tribunale a Ivrea per rispondere dell’accusa di aver compiuto atti osceni in luogo pubblico. Nel corso dell’udienza il giudice ha ascoltato alcuni testimoni che hanno assistito al fatto. Dopo aver esibito i genitali alle due mamme, l’uomo si era dato alla fuga inseguito da alcune persone. Dopo essere riuscito a raggiungere la propria auto si era diretto in direzione di Forno Canavese.

Alcuni passanti riuscirono ad annotare il numero della targa che segnalarono ai carabinieri. I militari dell’Arma sono riusciti in breve tempo a risalire all’identità dell’imputato. I testimoni hanno confermato in aula il racconto delle due donne molestate dal masturbatore. Il processo è stato aggiornato al prossimo 19 febbraio.

Dov'è successo?

20/10/2020 

Cronaca

Piemonte, entrano in vigore nuove restrizioni: centri commerciali chiusi il sabato e la domenica

La firma del decreto è attesa in serata, ma il contenuto è già pubblico da ore […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Coronavirus, Hot-spot per i tamponi: l’Asl T04 indica orari, ubicazione e modalità di accesso

Dopo le polemiche innescate dalle lunghe code che si formano nei quattro punti di accesso per […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: 1.396 contagi in più rispetto a ieri. 154 i ricoverati in ospedale. 6 i decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.442 (+ […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

È polemica sugli hotspot scolastici. L’assessore alla Sanità: “Se ci sono code prolungare gli orari”

Lunghissime code, serpentoni di auto che si snodano per chilometri: automobilisti in snervante attesa di poter […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus, il sindacato Nursind denuncia: “Mancano infermieri per affrontare l’emergenza”

Il sistema sanitario piemontese è a un passo dal collasso. Le assunzioni avvengono con il contagocce […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Covid, da oggi saranno disponibili i test rapidi anche in Piemonte. L’esito in quindici minuti

I test rapidi per il Covid-19 dovrebbero essere disponibili da oggi, martedì 20 ottobre anche in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy