22/07/2015

Economia

Rifiuti, le bollette sono troppo “salate” e il Comune pensa di ricorrere al Tar

Busano

/
CONDIVIDI

Le bollette per la raccolta dei rifiuti sono troppo “salate” e il Comune di Busano è pronto a ricorrere al Tar. Nell’occhio del ciclone si trova la Teknoservice, la società di Piossasco che ha rilevato il ramo d’azienda dell’Asa, il Consorzio di Castellamonte che ha accumulato un buco di bilancio di tutto rispetto.

La domanda che si pongono gli amministratori, sindaco Giambattistino Chiono in testa, è la seguente: per quale ragione, se i cittadini producono meno rifiuti rifiuti indifferenziati, devono pagare bollette più salate rispetto all’anno precedente?

Intanto il tribunale di Ivrea ha rinviato a settembre ogni decisione riguardante l’imponente debito che ha praticamente affondato l’Asa. Attualmente il Consorzio è amministrato dal commissario straordinario Stefano Ambrosini ed è in corso un arbitrato tra la gestione straordinaria e i comuni soci del Consorzio.

La posta in gioco è alta: il buco di bilancio si attesterebbe, dopo le cessioni dei vari rami di azienda come quello del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, intorno ai 50 milioni di euro.

Dov'è successo?

15/01/2021 

Sanità

Covid: la Regione chiede il coinvolgimento nelle vaccinazioni dei medici di famiglia e dei farmacisti

Il coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e assessore regionale alla Sanità del Piemonte, […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Cronaca

Incidente sul lavoro in un’azienda di Busano: operaio 45enne trasportato al Cto di Torino

Incidente sul lavoro in un’azienda di stampaggio di Busano. Un uomo di 45 anni, residente a […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 871 nuovi contagi. 20 i decessi. In calo i ricoveri ospedalieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle 17,00 di oggi, venerdì 15 gennaio, l’Unità di Crisi della Regione […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte ritorna in “fascia arancione”. Ecco le prime anticipazioni del nuovo Dpcm

Il Piemonte tornerà in “zona arancione” a partire da domenica 17 gennaio. Lo prevede la nuova […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Cronaca

Caselle, drammatico scontro frontale tra due auto sulla Sp2. Grave al Cto un giovane di Borgaro

Due feriti, di cui uno grave, e due automobili distrutte. È il grave bilancio di un […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sport

La biellese Clelia Zola neopresidente Fidal Piemonte: “Riporterò unità nell’atletica regionale”

Clelia Zola è il nuovo Presidente del Comitato Regionale della Fidal Piemonte per il quadriennio 2021/2024. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy