21/02/2023

Sport

Rally: si scaldano i motori per la diciassettesima edizione delle mitiche “Ronde del Canavese”

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Rally: si scaldano i motori per la diciassettesima edizione delle mitiche “Ronde del Canavese”

Motori pronti ad accendersi anche in Piemonte. Dopo la pausa invernare dedicata alle gare su ghiaccio, anche i rally si preparano al via della stagione che in terra sabauda parte come tradizione con la “Ronde del Canavese”.

Giunta alla sua 17° edizione, la gara promossa dalla Rt Motorevent vedrà ai nastri di partenza una ottantina di vetture. Il cronometro scatterà ufficialmente domenica 26 Febbraio ma già da sabato il rombo dei motori invaderà le strade del canavese con le verifiche tecniche e sportive e lo Shake Down previsto dalle 10 alle 14.30 in località Canischio. La prima giornata si concluderà con la cerimonia di presentazione degli equipaggi che si terrà alle ore 19 dal piazzale del Centro Commerciale Urban Center di Rivarolo teatro anche dell’arrivo e della premiazione domenica pochi minuti prima delle 18,00.

La competizione si svilupperà lungo gli oltre undici chilometri della prova di Pratiglione che verrà ripetuta quattro volte. Rivarolo resta il fulcro logistico dell’evento mentre a Cuorgnè verranno allestiti il Riordino e il Parco Assistenza. Oltre al patrocinio della Città di Rivarolo e di Courgnè anche in questa edizione la gara assegna i memorial dedicati a Livio Bausano per il vincitore assoluto e a Gino Bellan riservato al primo equipaggio canavesano nella classifica finale. Interessante poi l’iniziativa per la miglior performance cronometrica riservata alle 2 e 4 ruote motrici.

A questo proposito il tempo da battere resiste dall’edizione 2021 e fu realizzato da Marco Signor e Francesco Pezzoli a bordo Volkswagen Polo i quali percorsero la prova speciale con un tempo di 8’07”9 mentre fra le due ruote ad aggiudicarsi i premi messi in palio dalla Rt Motor Event in collaborazione con Greco Gomme e Ateck furono nella scorsa edizione Marco Varetto e Vittorio Bianco in gara sulla Peugeot 208 Rally4 i quali percorsero gli oltre undici chilometri in 8’49”9. Fra i protagonisti un occhio di riguardo lo meritano sicuramente Patrick Gagliasso e Dario Beltramo i quali saranno al via sulla Skoda Fabia della Roger Tuning. Il driver di Poirino è alla ricerca della sua prima affermazione in questa gara che lo ha visto terzo assoluto nel 2019. Fra le vetture della classe R5 da segnalare anche gli emiliani Antonio Rusce e Martina Musiari e i bergamaschi Loris Ghelfi e Roberto Ruggeri anche loro sulla berlinetta ceca.

Sono molti i driver che approfittano di questa gara per provare la vettura in vista degli impegni stagionali. Fra questi l’ albese Fabrizio Santero in gara con Fabio Grimaldi su una Renault Rally 4 con la quale saranno al via del tricolore rally. Fra i driver locali che si giocheranno il Trofeo Gino Bellan sicuramente Cristian Milano e Nicolò Cottellero e Giovanni Bausano e Andrea Scali tutti sulle Skoda R5. La competizione torinese vanta un tocco internazionale con la presenza degli inglesi Andrew Pawley e Timoty Sturla al via su una Renault Clio Rally 5. Fra le donne è  interessante il debutto al volante di Andrea Sarah Tardito che sarà al via con Federica Botta su una Renault. Nella classe rosa è da segnalare, inoltre, inoltre la presenza di Sabrina Roccati e Mara Miretti al via su una Peugeot 208.

(Immagine Rolling Fast).

13/04/2024 

Politica

Mossa a sorpresa del Pd: l’eporediese Mauro Salizzoni sarà capolista del Pd alle prossime regionali

In una mossa strategica che segna una svolta significativa nel panorama politico regionale, il Partito Democratico […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Castellamonte: proseguono i lavori di ripristino dei servizi igienici all’Istituto “Felice Faccio”

Durante i lavori di adeguamento sismico finanziati con fondi PNRR all’Istituto Faccio di Castellamonte la ditta […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Chivassese: drammatico incidente a Casalborgone. 75enne muore schiacciato dall’escavatore

Una tragedia ha colpito la tranquilla comunità di Casalborgone nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 12 […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Solidarietà in Canavese: dal Rotary e dalla Monge un importante aiuto ai canili dell’Alto Canavese

La brutta vicenda che aveva coinvolto alcuni mesi fa in quel di Pont Canavese circa 60 […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Cronaca

Leinì, imprenditore si toglie la vita a causa di un usuraio che è di nuovo finito in galera per estorsione

Un uomo di 49 anni di Settimo Torinese, già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Eventi

Oglianico: tornano le “Idi di Maggio” con una serie di appuntamenti e novità imperdibili

Con l’avvicinarsi del mese di maggio, il Canavese si prepara a fare un salto indietro nel […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy