10/02/2017

Cronaca

Processo “caro estinto”: l’Asl chiede ai dipendenti “infedeli” 110mila euro di risarcimento

Ivrea

/
CONDIVIDI

Caro estinto, l’Asl To4 di Ivrea-Ciriè e Chivasso chiede ai quattro imputati presunti “infedeli” (infermieri e operatori socio-sanitari), tramite l’avvocato Andrea Castelnuovo, un risarcimento di 110 mila euro per i danni patrimoniali causati dalla loro condotta.

Nel processo sulle presunte mazzette che i titolari delle agenzie funebri avrebbero versato agli operatori sanitaria che segnalavano i decessi e si preoccupavano di consigliare ai parenti dei defunti a quale agenzia di pompe funebri rivolgersi per un adeguato trattamento.

Alla sbarra sono comparsi sedici imputati (quattro dipendenti dell’Asl e dodici imprenditori). L’Asl To4 chiede anche una “provvisionale” di 60 mila euro. Gli avvocato difensori dei dipendenti dell’azienda sanitaria, nell’udienza che si è svolta nella mattinata di ieri in tribunale a Ivrea, hanno sostenuto la tesi secondo la quale data l’esiguità delle somme che gl’impresari avrebbero corrisposto a coloro che si trovavano in servizio nelle camere mortuarie degli ospedale di Cuorgnè e di Ivrea, il reato di corruzione sarebbe da escludere.

E, in questo caso, basterebbe che il giudice comminasse una semplice una sanzione amministrativa. L’udienza sul “caro estinto” è stata aggiornata. La sentenza è prevista per il prossimo 28 febbraio.  

Dov'è successo?

27/02/2024 

Cronaca

La Regione Piemonte finanzierà la pista ciclopedonale che da Torrazza Piemonte porterà in Canavese

Il sindaco di Torrazza Piemonte Massimo Rozzino, sostenuto dalla maggioranza di governo, ha avviato un ambizioso […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Cronaca

Neonato abbandonato tra i rifiuti a Villanova Canavese. Una famiglia si occuperà di Lorenzo

In una fredda sera dello scorso mese di gennaio, una scena toccante ha avuto luogo nelle […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Economia

Il Duc di Chivasso porta il commercio nelle scuole. Al via il primo laboratorio di educazione ai consumi

Si concluderà nel mese il marzo il progetto formativo voluto da Comune di Chivasso e Ascom […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Cronaca

Attimi di terrore a Bajo Dora per la caduta di massi dal fianco della montagna. Nessun ferito

Attimi di apprensione hanno scosso la tranquillità di Bajo Dora nella tarda serata di ieri, lunedì […]

leggi tutto...

27/02/2024 

Economia

Ivrea, grazie a C.Next rinascono le Officine Ico, dichiarate dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”

In una riunione tenutasi nella mattinata di ieri, lunedì 26 febbraio, il management di C.Next Ivrea […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Cronaca

Meteo Piemonte: allerta gialla per la neve anche per martedì 27 febbraio. Nevicata da record in Canavese

Le previsioni meteorologiche hanno trovato piena conferma nella realtà, con una previsione di allerta gialla per […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy