06/11/2021

Cronaca

Piemonte, la Regione modifica la legge sulla gestione forestale. Incentivi a chi tutela i boschi

CONDIVIDI

Mentre la scena internazionale con la Cop 26 di Glasgow ha riportato al centro dell’attenzione la deforestazione, il Consiglio regionale del Piemonte modifica la Legge regionale 10 febbraio 2009 sulla gestione e promozione economica delle foreste.

“La Regione Piemonte – commenta il presidente leghista della commissione Agricoltura a Palazzo Lascaris Claudio Leone – considera le foreste come bene a carattere ambientale, culturale, economico e paesaggistico di irrinunciabile valore collettivo da utilizzare e preservare a vantaggio delle generazioni future. Siamo consci di quanto il nostro ambiente, in prevalenza montano, sia caratteristica unica e garanzia di biodiversità, per questo siamo intervenuti su alcuni punti relativi alla gestione e promozione economica delle foreste”.

L’obiettivo che si pone la Regione Piemonte? È quello di incentivare chi si avvicina alla terra facendone il suo mestiere, i giovani che riscoprono agricoltura e allevamento, le aziende che già operano in questo senso togliendo la compensazione di 15 mila euro per ogni ettaro, in caso di interventi volti al recupero e alla trasformazione per fini produttivi per l’esercizio dell’attività pastorale svolte da coltivatori e imprenditori agricoli in categorie forestali come castagneti, robinieti, boscaglie e arbusteti.

“Abbiamo inoltre eliminato la compensazione, laddove la trasformazione del bosco avvenga una sola volta nella medesima proprietà accorpata per superfici inferiori ai mille metri quadri – conclude il consigliere regionale canavesano Claudio Leone -. Boschi e foreste sono il polmone del mondo, questi giorni su tutti i giornali, ma dobbiamo ricordarci di agevolare nel quotidiano chi questa ricchezza la gestisce e la garantisce con il suo lavoro”.

 

17/01/2022 

Cronaca

Caselle: Il Comune investe 650 mila euro per riasfaltare le strade e rifare i marciapiedi

L’Amministrazione Comunale di Caselle ha impegnato 650.000 euro per la riasfaltatura di strade e il rifacimento […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Sanità

Covid in Piemonte: il virus rallenta la sua corsa. Oggi oltre 9 mila casi e 74mila tamponi. 23 i decessi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, lunedì 17 gennaio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Lacrime di dolore a Volpiano e Mappano per scomparsa a 31 anni del giocatore Fabio Mussetta

Ha combattuto per mesi, con il coraggio che lo caratterizzava: poi il male che lo aveva […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Sanità

Covid, in aumento i ricoveri. Per i non vaccinati il rischio del contagio aumenta di 10 volte

Covid Piemonte: per i non vaccinati rischio 10 volte più alto di terapia intensiva e 5 […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Brusasco: spaventoso scontro tra due auto sulla provinciale. Perde la vita un giovane di appena 19 anni

È morto a soli 19 anni per i traumi riportati in un terribile incidente stradale che […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Ozegna: in un drammatico scontro tra furgone e un camion un uomo è morto sul colpo

Drammatico incidente stradale sulla strada provinciale 53 che conduce a San Giorgio Canavese, nei pressi della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy