19/02/2024

Cronaca

Piemonte e Canavese: piove poco. Si temono per l’estate l’emergenza siccità e il razionamento dell’acqua

Canavese

/
CONDIVIDI

Il Piemonte, e in particolare il capoluogo Torino, si trovano ad affrontare una crisi climatica senza precedenti. Nonostante le previsioni di un ciclone in arrivo in Italia portino speranze di piogge benefiche, sembra che il Nord sia destinato a rimanere a secco per un po’, mentre le regioni del Centro-Sud si preparano ad affrontare precipitazioni intense. Questa situazione preoccupante è confermata dai dati che mostrano una situazione critica già a poco più di un mese e mezzo dall’inizio dell’anno.

Le temperature in Piemonte hanno superato di 1,7°C la media stagionale, portando a giornate invernali in cui l’abbigliamento leggero è più che sufficiente, e le piogge sono nettamente inferiori, ridotte di oltre il 25% rispetto agli anni precedenti. Un segno evidente di questa crisi è rappresentato dal fiume Po, il cui flusso si è ridotto drasticamente, comportando enormi problemi sia ambientali che economici. Fiumi più piccoli, come il Tanaro e il Sesia, hanno subito una riduzione del flusso ancora più drammatica, superiore al 55%.

L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPA) del Piemonte ha lanciato l’allarme, suggerendo che potrebbe essere necessario introdurre il razionamento dell’acqua se la situazione dovesse persistere. “C’è una preoccupazione abbastanza significativa su ciò che accadrà nei prossimi mesi”, ha dichiarato il direttore dell’ARPA, Secondo Barbero.

Sebbene le precipitazioni dei primi giorni di febbraio abbiano alleviato leggermente la situazione, non sono state sufficienti a risolvere questa emergenza imminente. L’unica speranza è che il passaggio dall’inverno alla primavera possa portare un cambiamento di rotta, evitando danni irreparabili e una crisi agricola devastante.

Le previsioni meteo offrono un barlume di speranza, con la possibilità di un ciclone atteso verso la fine di febbraio, che dovrebbe colpire principalmente il Nord e portare con sé piogge, e persino alcune nevicate oltre i 1300 metri di altitudine.

Tuttavia, resta da vedere se questo sarà sufficiente a risolvere la grave situazione di siccità che attanaglia il Piemonte e gran parte del Nord Italia.

14/04/2024 

Cronaca

Dopo lo scontro con Masina durante il Derby della Mole, il portiere della Juve Szczesny operato a Chivasso

In un drammatico episodio avvenuto durante gli ultimi istanti del derby della Mole, il portiere della […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Rivarolo-Pont Canavese: in vista della riapertura soppressi i passaggi a livello e due stazioni

Entro la fine dell’anno si aprirà un nuovo capitolo per la ferrovia Rivarolo-Pont: incontri cruciali tra […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Chivasso: sfonda la vetrina di un negozio di abbigliamento per rubare delle scarpe. Arrestato

Dopo aver effettuato un furto notturno, un uomo di 31 anni è stato arrestato per aver […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Due Postamat esplodono nella notte a Strambino e San Giusto Canavese: bottino da 70mila euro

Nella quiete notturna del Canavese, un’esplosione ha squarciato il silenzio seguita dal rombo di un veicolo […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Politica

Mossa a sorpresa del Pd: l’eporediese Mauro Salizzoni sarà capolista del Pd alle prossime regionali

In una mossa strategica che segna una svolta significativa nel panorama politico regionale, il Partito Democratico […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Chivassese: drammatico incidente a Casalborgone. 75enne muore schiacciato dall’escavatore

Una tragedia ha colpito la tranquilla comunità di Casalborgone nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 12 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy