25/02/2024

Economia

Economia: la Regione Piemonte proroga la concessione dei contributi alle imprese per le fiere espositive

CONDIVIDI

La Regione Piemonte ha annunciato la proroga della Misura di concessione di un contributo a fondo perduto per le imprese artigiane piemontesi che partecipano a fiere nazionali o internazionali nel primo semestre del 2024. L’iniziativa mira a sostenere le imprese nell’esporre le proprie attività e prodotti, contribuendo così alla promozione economica della regione.

Il bando prevede che le imprese artigiane con sede operativa attiva nel Piemonte possano richiedere il contributo per la partecipazione a fiere incluse nel Calendario della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per il primo semestre del 2024. La partecipazione deve avvenire in presenza e come espositori diretti, titolari dell’area espositiva.

Le spese ammissibili per il contributo includono la quota di iscrizione, l’area espositiva e l’allestimento dello stand. L’importo del contributo richiesto deve essere compreso tra 2.000,00 euro e 5.000,00 euro, al netto di Iva, imposte e tasse. Le spese devono essere documentate attraverso fatture emesse dall’Ente fiera e dall’allestitore esterno autorizzato, con il codice CUP riportato su tutti i documenti contabili.

L’istanza di contributo deve essere presentata attraverso la piattaforma FINDOM, allegando il piano delle spese e i documenti richiesti. Dopo la comunicazione del codice Cup da parte della Regione Piemonte, l’impresa deve formalizzare il contratto con l’ente fiera e presentare la rendicontazione entro 30 giorni dalla fine dell’evento fieristico tramite la piattaforma Gestionale Finanziamenti.

La concessione del contributo avviene sulla base dell’ordine temporale di ricezione delle domande, e il provvedimento di concessione o diniego sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte e trasmesso all’impresa beneficiaria tramite Posta Elettronica Certificata.

Si ricorda che il contributo è concesso nel rispetto del Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione, relativo agli aiuti “de minimis”, e che la proroga del regime de minimis vigente è valida fino al 30 giugno 2024.

Per ulteriori dettagli e modalità di presentazione della domanda, si rimanda al testo completo del bando pubblicato sul portale istituzionale della Regione Piemonte.

18/04/2024 

Cronaca

Viabilità: divieto di transito per lavori sulla strada provinciale 247 di “Case Levra” a Corio

Per consentire l’esecuzione di lavori per ovviare ad un cedimento del rilevato stradale, che ha prodotto […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Eventi

Asl T04: domenica 21 aprile al via la “Camminata della Pace” a passo lento tra Ciriè e Lanzo

Nel contesto del programma per la diffusione dei gruppi di cammino, sviluppato e coordinato dal Servizio […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Canavese: traffico illecito di rifiuti. Sequestrate in un deposito 800 tonnellate di pneumatici

I funzionari del Reparto Antifrode dell’Ufficio delle Dogane di Torino, insieme ai Carabinieri della Stazione di […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Dramma sulla strada a Borgaro Torinese: auto travolge una bicicletta. Muore una ciclista

Una donna di 55 anni residente a Borgaro, è stata vittima di un incidente mortale mentre […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, venerdì 19 aprile, tempo instabile e con temperature in aumento

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 19 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Tempo […]

leggi tutto...

18/04/2024 

Cronaca

Caselle: passeggero stroncato da infarto sul volo per Lamezia. Due medici hanno tentato di salvarlo

Ieri, mercoledì 17 aprile durante un volo decollato dall’aeroporto di Torino-Caselle e diretto a Lamezia Terme, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy