09/01/2024

Economia

Piemonte e Canavese: la Cia chiede attenzione per l’agricoltura: “E’ al centro dell’economia regionale”

Canavese

/
CONDIVIDI

Piemonte e Canavese: la Cia chiede attenzione per l’agricoltura: “E’ al centro dell’economia regionale”

L’agricoltura è un settore strategico per l’economia piemontese, ma è anche esposto a molteplici sfide e rischi, sia a livello globale che locale. Questo il messaggio lanciato dal presidente regionale di Cia Agricoltori italiani del Piemonte, Gabriele Carenini, in occasione dell’inizio del nuovo anno.

“Negli ultimi anni stiamo vedendo come tutto quello che succede nel mondo influisca sul nostro lavoro, a cominciare dall’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia, ragione per cui siamo sensibili a cosa sta accadendo in Germania. Non possiamo trovarci ogni volta a rincorrere le emergenze per tappare i buchi, sentiamo la responsabilità di occuparci dei temi importanti della società e del nostro territorio, perché siamo agricoltori e cittadini, e dal nostro futuro dipende il futuro di buona parte della società”, ha dichiarato Carenini.

Il presidente regionale di Cia Agricoltori italiani del Piemonte ha sottolineato la resilienza e la capacità di innovazione degli imprenditori agricoli piemontesi, che hanno saputo affrontare le difficoltà legate alla pandemia e ai cambiamenti climatici. Al tempo stesso, ha chiesto che il nuovo Piano agricolo nazionale riconosca il ruolo chiave dell’agricoltura nella filiera agroalimentare e nella tutela dell’ambiente.

“L’agricoltura ha dimostrato capacità uniche di resistenza, reazione e adattamento. La voglia di reagire e alzare la testa caratterizza da sempre tutti i nostri imprenditori – ha proseguito Carenini -, per questo ci aspettiamo che il nuovo Piano agricolo nazionale collochi il settore primario tra i protagonisti della filiera agroalimentare. Non toglieteci il nostro futuro, è l’impegno che la nostra assemblea regionale si è assunta come tema sindacale del nuovo anno, rilanciando i piani di intervento definiti a livello nazionale da Cia agricoltori italiani: dall’accrescimento del peso economico dell’agricoltore all’interno della filiera, alla valorizzazione del suo ruolo di presidio ambientale, anche a salvaguardia delle aree interne a rischio spopolamento, al contenimento della fauna selvatica e al tema dei grandi invasi per raccogliere l’acqua e combattere i periodi siccitosi”.

04/03/2024 

Economia

Volpiano, fondi per pagare il mutuo della prima casa. Tutte le informazioni sul sito del Comune

Il Comune di Volpiano, in conformità a quanto stabilito dalla Regione Piemonte, mette a disposizione dei cittadini, aventi […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Dramma a Chivasso: 73enne si toglie la vita lanciandosi dal balcone al quarto piano della casa dove viveva

Una tragedia si è consumata nella mattina di ieri, domenica 3 marzo a Chivasso, dove un […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Chivasso: al via un contest fotografico e marcia antimafia in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Saranno ricordate martedì 19 marzo a Chivasso le vittime innocenti delle mafie, in concomitanza con la […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Sanità

Cuorgnè: riprende, dopo la pandemia, l’attività della “Palestra della Memoria” per combattere l’Alzheimer

In risposta al Piano Regionale delle Cronicità 2018-2019 Regione Piemonte si avviava l’apertura del “Punto di […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Grave incidente sul lavoro a Ozegna. Operaio trasportato in eliambulanza all’ospedale di Ciriè

Un grave incidente sul lavoro si è verificato nella tarda mattinata di oggi, lunedì 4 marzo, […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: dopo la tregua di oggi, da domani, martedì 5 marzo, ritornano pioggia e neve

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 5 marzo, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy