28/06/2015

Cronaca

Pesca trote nell’area protetta del Gran Paradiso. Assolto

CONDIVIDI

Assolto per non punibilità del reato. E’ andata bene al pescatore che nel 2011 era stato scoperto e denunciato dai guardiaparco mentre stava pescando trote in un torrente della Valle Orco.

Il giudice del Tribunale di Ivrea, di fronte al quale l’uomo è comparso per essere giudicato, lo ha assolto perché “il danno ambientale è contenuto”. L’incauto pescatore, un quarantenne residente a Biella, era stato sorpreso a pescare nonostante i cartelli apposti segnalassero sia l’area protetta che il divieto di pescare.

I guardiaparco avevano trovato nella borsa dell’uomo cinque trote. Davanti al giudice il biellese si è difeso affermando di non essere stato a conoscenza che stava pescando all’interno di un’area protetta.

Il magistrato, dopo aver interpellato il rappresentante dell’Ente Parco del Gran Paradiso che ha stabilito che il danno ambientale provocato era contenuto.

Di qui la sentenza di assoluzione basata sull’esiguità del danno provocato.

Dov'è successo?

30/10/2020 

Cronaca

Casi Covid a Cuorgnè: sospesa l’attività in quattro sezioni in due scuole dell’Infanzia cittadine

A causa di un caso positivo di Covid, l’Asl ha chiuso quattro sezioni in due scuole […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Il Piemonte verso la didattica a distanza per le scuole superiori. Capienza ridotta per i mezzi pubblici

Una nuova ordinanza che contiene nuove norme per arginare il contagio anticovid nella Regione Piemonte: il […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: in forte risalita i nuovi contagi (+2719). In aumento anche i ricoveri in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, venerdì 30 ottobre, […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Tigotà, azienda leader per l’igiene, dona migliaia di litri di sapone liquido alle Agenzie formative

Tigotà, società leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, l’igiene della […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Vaccino antinfluenzale in Canavese. L’Asl ai pazienti: “Non concentrate l’afflusso nei primi giorni”

Nell’ambito dell’Asl T04 anche quest’anno la vaccinazione antinfluenzale è effettuata dal proprio medico o pediatra di […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Castellamonte: odissea al “Pit Stop” per i tamponi. La testimonianza dell’ex sindaco Gabriele Francisca

Per trasformarsi da Città della Ceramica a Città del Drive In sono bastati pochi giorni. Giusto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy