28/10/2015

Cronaca

Parella, imprenditoria canavesana in lutto per la scomparsa di Carlo Ferrero

Parella

/
CONDIVIDI

Una grande folla di amici, parenti e rappresentanti del mondo dell’imprenditoria canavesana, ha tributato l’altra mattina, l’ultimo saluto a Carlo Ferrero, l’industriale scomparso all’età di 46 anni dopo aver strenuamente combattuto contro un male inesorabile che, purtroppo, non gli ha lasciato scampo.

Fondatore della Osai Spa, l’azienda situata a Parella, specializzata nella costruzione di macchine per assemblaggio e collaudo dei componenti per l’automotive, elettrodomestici ed elettrotecnica. Carlo Ferrero era originario di Montanaro e aveva dato vita ad un’azienda simbolo dell’eccellenza e dell’innovazione tecnologica canavesana. Ferrero aveva iniziato dal nulla, lavorando nel garage di casa, come nelle migliori storie imprenditoriali americane.

In poco più di vent’anni aveva creato un’azienda leader in tutto il mondo, grazie al suo intuito di prenditore illuminato. La società occupa cento dipendenti e conta un fatturato di 20 milioni di euro. Negli anni sono state avviate alcune filiali estere che contano su una rete capillare di rivenditori. L’imprenditoria perde uno degli esponenti più brillanti e intuitivi.

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy