26/05/2022

Eventi

“Parchi da vivere”: sul sito della Regione una pagina web dove pubblicare le proprie fotografie

CONDIVIDI

Ci si trova in un parco naturale del Piemonte? Si ha davanti a te un panorama mozzafiato? Si è appena visto un cervo bramire? Oppure le tante orchidee spontanee incontrate hanno suscitato un’inaspettata sorpresa? Da oggi è possibile immortalare questi momenti in uno scatto fotografico e condividerlo sui social con l’hashtag #parchidavivere e ritrovarlo sul social wall dei parchi regionali piemontesi.

Questa è la call to action di “Parchi da vivere”, la nuova pagina web della Regione Piemonte dedicata ai parchi naturali piemontesi che – raggruppando aree protette, zone di protezione speciale e di conservazione, e siti di importanza comunitaria – vuole essere uno spazio ‘virtuale’ attraverso cui accedere al mondo dei parchi: una sorta di finestra che si apre sulla natura, mettendo a disposizione dell’utenza una mappa interattiva con tutte le aree naturali, alcune ultime notizie, l’elenco dei siti web degli Enti gestori delle Aree naturali protette e, naturalmente, le emozioni vissute e condivise da chi frequenta i nostri parchi.

La mission di questo progetto è dar voce alle emozioni di chi visita o vive nei nostri parchi naturali per raccontare la propria esperienza, spiega il vicepresidente della Regione Piemonte. Quando, infatti, decidiamo di andare in un parco, il nostro “viaggio esperienziale” incomincia già con la preparazione della gita – la scelta di una meta, la pianificazione del percorso, la ricerca dell’ospitalità se optiamo per un soggiorno di prossimità – per poi essere catapultati nell’ebbrezza di un’esperienza – gli animali che vediamo, l’aria pulita che respiriamo, la rigenerazione del nostro benessere – che ci accompagnerà anche quando faremo ritorno a casa, con il suo ricordo. Perché visitare un parco, significa vivere sensazioni, emozioni e un desiderio di tornare in quei luoghi che non ci abbandonerà, prosegue il vicepresidente.

Per questo motivo la Regione Piemonte ha raccolto in un unico spazio web emozioni, immagini, informazioni e localizzazione delle Aree naturali protette: pensando di dare nuovi spunti informativi a chi li frequenta già e di far scoprire i parchi a chi non li conosce ancora, nonostante il nostro Piemonte possa vantare un capitale naturale da fare invidia a tutte le altre Regioni.

Video

A detta del vicepresidente regionale, diffondere la conoscenza delle aree naturali protette e – più in generale – del patrimonio naturale è una delle priorità dell’Amministrazione regionale che intende, in questo modo, perseguire finalità educative, scientifiche, culturali, ma anche promozionali, per lo sviluppo dei parchi che celebriamo proprio oggi, in occasione di una ricorrenza importante come la Giornata europea dei parchi.

È infatti fondamentale rafforzare la percezione del sistema dei parchi piemontesi come elemento di valore aggiunto per l’economia locale, aggiunge l’assessore ai Parchi. Ad esempio, non tutti sanno che le nostre aree naturali offrono incantevoli camminate, dalla pianura alla montagna, passando per il mondo collinare che da solo occupa ben il 30% del territorio piemontese.

Ed è per invitare a visitare il Piemonte con occhi diversi, per scoprire la ricchezza di biodiversità e riflettere sulla sua importanza che, oltre alla pagina web ‘Parchi da vivere’, la Regione Piemonte ha realizzato anche il volume intitolato “A piedi nella natura piemontese”: curato da Filippo Ceragioli e Aldo Molino, il volume propone 40 piacevoli e distensive escursioni che talvolta sono rivisitazioni degli itinerari già proposti nella rivista regionale ‘Piemonte Parchi’ – che da quasi 40 anni racconta il mondo delle Aree protette – e talvolta invece conducono in luoghi pressoché sconosciuti.

Il volume – stampato in edizione limitata come numero speciale della rivista – è scaricabile gratuitamente dal sito della rivista online Piemonte Parchi.

24/06/2022 

Economia

Caselle, l’aeroporto è stato premiato, nella sua categoria, come il migliore in Europa

Torino Airport vince il primo premio come Best European Airport nella sua categoria in occasione della […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Economia

Svolta all’Enasarco, il neopresidente Alfonsino Mei: “La Fondazione sia la casa di tutti”

Giovedì 23 giugno, per la prima volta nel corso dell’attuale consiliatura, il presidente Alfonsino Mei ha […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Inaugurati al Movicentro di Venaria i “Bike Box” finanziati dalla Città Metropolitana di Torino

A Venaria sono a disposizione 6 spazi, ognuno dei quali può contenere due biciclette. L’iniziativa è […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Arte

“Libertà è musica”: grande concerto di fine anno del Liceo Musicale di Rivarolo Canavese

“Freedom-Libertà è Musica” è il titolo dello spettacolo che ha impegnato l’associazione Liceo Musicale di Rivarolo […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Violenta rissa tra vicini di casa a Vauda: due finiscono al Pronto soccorso. Quattro i denunciati

Quattro persone denunciate per aver dato vita a una rissa tra vicini di casa che si […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: al Nord e in Canavese cieli sereni con possibili e isolate piogge

Queste le previsioni del tempo di sabato 25 giugno elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al mattino […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy