25/07/2023

Cronaca

Ospedale del Canavese: i sindaci protestano davanti al Consiglio regionale. Fava: “Il territorio è unito e compatto come mai prima”

Canavese

/
CONDIVIDI

Ospedale del Canavese: i sindaci protestano davanti al Consiglio regionale. Fava: “Il territorio è unito e compatto come mai prima”

Oltre 50 sindaci e amministratori del Canavese, oltre ad una delegazione di cittadini, hanno manifestato oggi davanti alla sede del Consiglio regionale, esprimendo il loro comprensibile disappunto per come è stata gestita sinora la scelta del sito del nuovo ospedale di Ivrea.
Sono stati auditi dal presidente del Consiglio Stefano Allasia e da una delegazione di consiglieri dei vari gruppi, tra cui Mauro Fava, che ha appoggiato sin da subito l’iniziativa organizzata dai rappresentanti del territorio.

“I nostri amministratori hanno portato la voce del buonsenso e della logica, spiegando chiaramente tutte le ragioni che depongono a favore della costruzione del nuovo ospedale nell’area Ribes – commenta il consigliere Mauro Fava – È molto indicativa la grande partecipazione dei nostri sindaci: mai il Canavese è stato così unito e compatto a difendere le esigenze del territorio, lasciando da parte i campanilismi. La richiesta unanime è di avere un uguale diritto alla salute per tutti gli utenti del futuro ospedale, senza privilegiare qualcuno per scontentare altri: ed infatti risponde a questo requisito l’area Ribes, che è a due passi da Ivrea, ma al contempo, rispetto a Montefibre, può essere raggiunta decisamente in tempi più brevi da chi proviene dal Canavese occidentale”.

Ora, salvo colpi di scena dell’ultimo minuto, la palla passerà al Consiglio regionale, che dovrà esprimere l’ultima parola a riguardo: ognuno dovrà prendersi la responsabilità politica della scelta da compiere. E risponderne poi alla gente.

“Dal mio punto di vista, posso dire di avere la coscienza a posto conclude il consigliere regionale canavesano Mauro Fava -. Ho fatto tutto il possibile, esponendomi senza paura già in passato per tutelare i diritti della nostra gente, soprattutto degli anziani residenti nei paesi montani”.

30/05/2024 

Cronaca

Castellamonte: montagne di rifiuti e amianto bruciato. Beccati e multati cinque trasgressori

Castellamonte: montagne di rifiuti e amianto bruciato. Beccati e multati cinque trasgressori Castellamonte è stata recentemente […]

leggi tutto...

30/05/2024 

Cronaca

La Canavesana e la Torino-Ceres si fermano per 10 giorni a causa dei lavori sui binari. Ecco quando

La Canavesana e la Torino-Ceres si fermano per 10 giorni a causa dei lavori sui binari. […]

leggi tutto...

30/05/2024 

Politica

A “Il Gigante” il confronto di Canavesenews fra i tre candidati alla carica di sindaco di Rivarolo

Un dibattito a tre riguardante il futuro della città di Rivarolo Canavese: è quello che domenica […]

leggi tutto...

30/05/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: allerta gialla in Piemonte e in Canavese per possibili piogge e temporali

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 31 maggio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD   […]

leggi tutto...

30/05/2024 

Cronaca

Crack Asa: a giugno si torna in tribunale. E i Comuni temono di dover pagare 9 milioni di debiti

Crack Asa: a giugno si torna in tribunale. E i Comuni temono di dover pagare 70 […]

leggi tutto...

29/05/2024 

Eventi

Rivarolo Canavese: al castello di Malgrà il concerto del chitarrista canadese Calum Graham

Rivarolo Canavese: al castello di Malgrà il concerto del celebre chitarrista canadese Calum Graham Il Castello […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy