15/04/2022

Cronaca

Montanaro: picchiarono e rapinarono una donna di 38 anni in casa. Arrestato uno dei malviventi

CONDIVIDI

A tradirlo è stata una cicatrice sul sopracciglio destro: un particolare che ha consentito ai carabinieri di arrestate un 20enne romeno che nella mattinata di lunedì 11 aprile, insieme a un connazionale, aveva rapinato dopo essere penetrato nell’abitazione, una donna di 38 anni, costringendola ad aprire la cassaforte ed impadronirsi del contenuto. L’episodio aveva avuto luogo a Montanaro. Nella mattinata di giovedì 14 aprile, il Gip del Tribunale di Ivrea ha convalidato l’arresto.

I due rapinatori, uno dei quali era armato di taglierino hanno costretto la donna a rivelare la combinazione della cassaforte e, dopo essersi impossessati del bottino, pari a circa 11mila euro in contanti, sono fuggiti precipitosamente.

Ai carabinieri è bastato poco per identificare, grazie appunto alla cicatrice sul viso, uno dei rapinatori. Al momento dell’arresto gli uomini dell’Arma hanno invenuto nelle tasche del giovane romeno una carta di debito e una di credito appartenenti a un uomo di Novara che ne aveva denunciato il furto qualche giorno prima la rapina a Montanaro. I carabinieri sono alla ricerca del complice, ma per la sua cattura potrebbe essere questione di ore.

26/05/2022 

Cronaca

Ndrangheta, Ruffino: “Non sottovalutare la presenza su territorio, rafforzare controlli su Pnrr”

“L’allarme lanciato dal presidente Draghi e dal procuratore generale di Torino, Francesco Saluzzo, deve farci mantenere […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Strage di Rivarolo: per la psichiatra Renzo Tarabella non è in grado di intendere e di volere

Renzo Tarabella, il pensionato di 85 anni che il 10 aprile dello scorso anno uccise a […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Eventi

“Parchi da vivere”: sul sito della Regione una pagina web dove pubblicare le proprie fotografie

Ci si trova in un parco naturale del Piemonte? Si ha davanti a te un panorama […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Economia

Turismo congressuale in Piemonte dopo la pandemia: opportunità che richiede nuovi approcci

Un’agenzia regionale di attrazione a capitale misto pubblico-privato. La promozione anche utilizzando le reti di studenti, […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Tragedia a Nole Canavese: ex poliziotto spara alla madre e poi si uccide. La donna è gravissima

Tragedia in via Grazioli a Nole Canavese: prima ha sparato alla madre e ha rivolto l’arma […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Burocrazia più snella per la pulizia degli alvei dei fiumi: Fava (FI): “Così fronteggiamo le alluvioni”

La Giunta regionale ha dato il via libera alla seconda stagione di interventi di pulizia degli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy