12/12/2023

Cronaca

Mauro Durbano, vicesindaco di Ceresole Reale è il presidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso

Ceresole Reale

/
CONDIVIDI

Mauro Durbano, vicesindaco di Ceresole Reale è il presidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il Ministero dell’Ambiente ha ufficialmente confermato Mauro Durbano, vicesindaco di Ceresole Reale, come il nuovo presidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso, con un decreto di nomina firmato dal Ministro Gilberto Pichetto Fratin. La notizia ha generato un ampio dibattito, soprattutto tra i sindaci del versante valdostano del Gran Paradiso e vari esponenti del territorio canavesano.

Nato nel 1986 e diplomato al liceo Botta di Ivrea, Durbano ha conseguito la laurea in geografia per lo sviluppo e le risorse paesistiche nel 2013, seguita da una laurea in scienze e turismo alpino nel 2009. Il neo-presidente ha iniziato la sua carriera come assessore esterno nel Comune di San Colombano Belmonte, prima di diventare capogruppo di minoranza a Ceresole e successivamente Vicesindaco, incarico che detiene attualmente.

La sua nomina ha sollevato controversie, soprattutto per la preferenza accordata dalla Regione Piemonte a scapito di altri candidati, tra cui l’ex sindaco di Chivasso, Andrea Fluttero, e l’onorevole Sara Garino. Durbano succede a Italo Cerise, ricevendo il sostegno del Ministro dell’Ambiente e del responsabile Enti locali della Lega, Andrea Cane.

In risposta alle critiche, Durbano ha dichiarato: “Ringrazio il Ministro per la nomina, di cui sono onorato e orgoglioso, anche in qualità di amministratore di uno dei Comuni del territorio del Parco. Svolgerò con impegno questo incarico di grande responsabilità per l’area protetta più antica d’Italia, nel perseguimento degli obiettivi di tutela della biodiversità e sviluppo sostenibile, insieme a tutte le istituzioni, i dipendenti, le associazioni ed i soggetti coinvolti. Un doveroso ringraziamento anche al mio predecessore, Italo Cerise, per il prezioso lavoro svolto negli anni della sua presidenza.”
Il Presidente uscente, Italo Cerise, è stato elogiato per il suo impegno e lavoro, mentre Durbano è stato accolto con entusiasmo da Andrea Cane della Lega, che ha dichiarato: “Andiamo fieri di accogliere una personalità così competente e preparata come Mauro Durbano alla guida del Parco Nazionale del Gran Paradiso. La sua dedizione ed esperienza saranno di sicuro un valore aggiunto per la gestione e la tutela di questo importante patrimonio naturalistico.”

Andrea Cane ha inoltre sottolineato il potenziale di Durbano nel rilanciare e rinnovare l’azione del Parco, trasformandolo in un motore di riqualificazione ambientale e turistica. “E’ amministratore del territorio e conosce molto bene le problematiche e le esigenze di queste montagne”, ha concluso.

25/02/2024 

Cronaca

Strambinello: il nuovo “Ponte Preti” sarà in acciaio e non in muratura. Il costo? 24 milioni di euro

Entro la fine del 2025, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo Ponte […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: martedì l’autopsia sul calciatore di 12 anni morto dopo tre accessi al pronto soccorso

Martedì 27 febbraio sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Andrea Vincenzi, il dodicenne di Castiglione Torinese […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: morta per le ustioni riportate nell’incendio. Martedì 27 i funerali di Simona Pivetta

Martedì 27 febbraio alle 15.30, si terranno i funerali di Simona Pivetta, la donna di 72 […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Economia

Economia: la Regione Piemonte proroga la concessione dei contributi alle imprese per le fiere espositive

La Regione Piemonte ha annunciato la proroga della Misura di concessione di un contributo a fondo […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Locana, donna di 70 anni cade nel torrente Orco. Evitato il dramma grazie ad alcuni passanti

Una donna settantenne di Locana, nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 23 febbraio è caduta accidentalmente […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Levone: inaugurato il nuovo mezzo spazzaneve ottenuto grazie all’impegno di Mauro di Fava (FI)

Il sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor, insieme al consigliere regionale Mauro Fava e al presidente federazione […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy