24/02/2024

Cronaca

Levone: inaugurato il nuovo mezzo spazzaneve ottenuto grazie all’impegno di Mauro di Fava (FI)

Levone

/
CONDIVIDI

Il sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor, insieme al consigliere regionale Mauro Fava e al presidente federazione europea dei vigili del fuoco volontari, Gino Gronchi, ha inaugurato ufficialmente il nuovo mezzo spazzaneve e spargisale, acquistato con il contributo regionale al 50%.

“Grazie alla mia iniziativa, presa dopo aver raccolto le richieste di tanti sindaci, la Regione ha rimesso risorse nel capitolo della legge 59/79, che da anni stava a zero – commenta il consigliere di Forza Italia Mauro Fava –. In due tranche, da 400mila e poi da 900mila euro, abbiamo sostenuto i Comuni, soprattutto quelli piccoli e di montagna, nell’acquisto di mezzi indispensabili per tenere pulite le strade nei mesi invernali. L’esigenza era emersa in tutta la sua gravità durante il periodo della pandemia, quando molti cittadini si sono trasferiti nelle seconde case in borgate e località montane per sfuggire al timore del contagio”.

Si tratta di Borgate, sottolinea il consigliere regionale Mauro Fava che, però, alle prime nevicate sono rimaste isolate, come nel caso emblematico del territorio di Valprato Soana, proprio per l’impossibilità delle Amministrazioni con i veicoli a disposizione di assicurare lo sgombero della neve. In questo contesto Mauro Fava si è accorto così che erano passati molti anni dall’ultima volta che la Regione aveva messo a bilancio risorse nel capitolo relativo all’acquisto degli spazzaneve e così ho preparato un ordine del giorno ad hoc che è stato approvato dalla maggioranza.

“Ancora una volta abbiamo dimostrato nei fatti la nostra attenzione al territorio e alle necessità dei piccoli Comuni” rimarca Fava.
Soddisfazione anche da parte del sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor.

“Voglio ringraziare in primis Mauro Fava per il sostegno e la disponibilità che ha dimostrato in questi anni e il nostro dipendente comunale Riccardo Giganti, che ha seguito tutto l’iter della pratica per l’ottenimento del contributo – commenta –. Finalmente ora, grazie al nuovo veicolo, siamo in grado di effettuare tutti gli interventi necessari e di trasportare gli attrezzi. Il vecchio camioncino del ’97 era ormai arrivato a fine vita ed eravamo rimasti solo con un unico veicolo funzionante del Comune, una Fiat Panda, con un evidente limite di capacità di carico”.

12/04/2024 

Cronaca

Villareggia: auto travolse due operai che lavoravano nel cantiere stradale: in sei alla sbarra a Ivrea

A più di cinque anni di distanza dal tragico incidente che ha strappato la vita a […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, sabato 13 aprile, torna la Primavera con il sole e una vera ondata di caldo

Queste le previsioni del tempo per domani sabato 13 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

Nole, automobile prende improvvisamente fuoco mentre è in marcia. Salva la donna al volante

Una donna di 67 anni ha vissuto momenti di grande spavento quando la sua automobile ha […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

La comunità di Oglianico è in lacrime per la scomparsa a 84 anni di Giacomo Palvario

Oglianico oggi si stringe nel ricordo di Giacomo Palvario, scomparso all’età di 84 anni. Palvario, figura […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

Dalla Regione oltre 500 mila euro per la difesa del suolo di Ribordone, Traversella e Ronco

Ultima tranche di finanziamenti della Regione per questa legislatura in favore dei Comuni montani colpiti da […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

Verolengo-Chivasso: due comunità in lutto per la prematura scomparsa a 38 anni di Miriam Maccotta

Le comunità di Verolengo e Chivasso sono state colpite da un lutto che ha lasciato un […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy