07/08/2015

Cronaca

Leinì, trovato un cadavere nel canale di scolo che costeggia via Cebrosa

Leinì

/
CONDIVIDI

E’ stato trovato senza vita nel fosso che costeggia via Cebrosa, l’arteria stradale che collega Leinì e Volpiano con Settimo Torinese, nei pressi di un’ampia zona industriale.

A rinvenire il corpo sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno lanciato l’allarme. Sul luogo sono accorsi i carabinieri, gli agenti della polizia municipale, il personale sanitario del 118 e i Vigili del Fuoco di Volpiano e Torino. Ancora sconosciute le cause che hanno provocato la morte dell’uomo. Sempre nel fosso, a pochissima distanza dal cadavere le forze dell’ordine hanno trovato uno scooter che, probabilmente, apparteneva alla vittima. L’ipotesi più plausibile, al momento, è che l’uomo, un giovane dell’apparente età di una trentina d’anni, sia stato travolto da qualche mezzo di passaggio.

Via Cebrosa è una strada particolarmente frequentata da automobilisti e camionisti anche nelle ore notturne. E’ giallo anche sull’identità del cadavere. Chi ha avvertito i soccorsi si è accorto della presenza dell’uomo nel canale di scolo soltanto alle 10 di questa mattina, ma stando ai primi rilievi sembra che la morte possa risalire a qualche ora prima.

Gli inquirenti sono alla ricerca dei documenti personali che possano consentire agli investigatori di risalire all’identità dello sconosciuto e a breve la vicenda, che presenta ancora contorni nebulosi, potrebbe rivelare ulteriori elementi di novità.

Dov'è successo?

29/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: 545 nuovi medici scendono in campo pronti ad affrontare l’emergenza

Sono già 545 i medici che, a pochi giorni dalla pubblicazione dell’avviso per la raccolta delle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Coronavirus: 2.585 nuovi casi positivi. 27 i decessi. In aumento i pazienti in terapia intensiva

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, giovedì 29 ottobre, […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Cuorgnè, sulla chiusura del pronto soccorso la Lega assicura: “Scelta non irreversibile”

I consiglieri regionali della Lega Salvini Piemonte eletti nei territori del Torinese e del Canavese rassicurano […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Covid: ospedale di Chivasso in tilt. Pronto soccorso al collasso. Gravi criticità in tutta l’Asl T04

Nell’arco di neanche un giorno il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è andato letteralmente in tilt. […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Rivarolo: 91 i casi positivi al Covid. Il sindaco Rostagno: “Siamo in una fase sanitaria critica”

Su 1.857 tamponi eseguiti, dall’inizio della pandemia ad oggi, a Rivarolo Canavese sono attualmente presenti 91 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy