16/07/2015

Economia

Ivrea, una piccola fiammella di speranza per la sorte dei dipendenti Telis

Ivrea

/
CONDIVIDI

L’unica notizia positiva per i 167 dipendenti della Telis di Ivrea è rappresentata dalla costituzione di un tavolo di confronto al Ministero del Lavoro che ha l’obiettivo di sostenere la richiesta di cassa integrazione straordinaria per i lavoratori rimasti senza lavoro.

La Regione Piemonte si è impegnata, tra l’altro, ad attivare corsi di riqualificazione professionale per ottenere il disco verde all’erogazione dell’ammortizzatore sociale. Si tratta di un mezzo traguardo, ma in questa situazione, dopo il fallimento della Telis dichiarato il 6 luglio scorso dal tribunale di Roma, è sempre meglio che niente. Almeno fino a quando non si farà avanti un acquirente che rilevi l’azienda.

Oltre i 167 dipendente dello stabilimento di Strambino, ricollocato dopo il tremendo rogo che completamente distrutto il sito di Scarmagno, in ballo ci sono anche i 130 dipendenti degli stabilimenti di Pagani e Roma. Lunedì scorso, nel corso dell’incontro avvenuto in Regione tra le Organizzazioni sindacali e le assessore al Lavoro Gianna Pentenero e Giuseppina De Santis titolare della delega alle Attività Produttive, sono intervenuti anche alcuni amministratori canavesani.

La speranza condivisa è che la mediazione della Regione convinca gli istituti di credito a sbloccare in fondi necessari per pagare la cassa integrazione di giugno. Si cercherà anche la collaborazione con il curatore fallimentare della Telis per individuare un percorso che consenta di ottenere l’erogazione di un anno d’integrazione straordinaria.

E sono giorni di trepida attesa che saranno vissuti dai dipendenti con la paura di doversi trovare in mezzo alla strada da un momento all’altro.

Dov'è successo?

24/04/2024 

Economia

Caselle: Turkish Airlines annuncia una nuova rotta per Istanbul. La Turchia adesso è più vicina

Turkish Airlines ha annunciato l’inaugurazione di una nuova rotta aerea che collegherà Torino a Istanbul, a […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Sanità

Asl T04: il Nursind abbandona il tavolo sindacale. “La direzione è troppo impegnata con gli show mediatici”

In un clima di crescente tensione, i rappresentanti del Nursind, il sindacato che tutela le professioni […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Sanità

Al via il servizio dell’Infermiere di famiglia e dell’Ostetrica di continuità nelle Valli di Lanzo

Le Valli di Lanzo si apprestano a inaugurare un innovativo servizio sanitario che promette di rivoluzionare […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Cronaca

Orio Canavese: grave incidente sul lavoro al cantiere dell’acquedotto. Operaio cade si ferisce

Grave incidente sul lavoro avvenuto durante la mattinata di lunedì scorso a Orio Canavese. Un operaio, […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Economia

Brandizzo, Decathlon chiude. 125 dipendenti a rischio. Pentenero e Avetta polemici con la Regione

La recente chiusura del polo logistico di Decathlon a Brandizzo ha sollevato nuove preoccupazioni sullo stato […]

leggi tutto...

24/04/2024 

Cronaca

Previsioni del tempo: possibili piogge in arrivo nella notte di domani, giovedì 25 aprile

Queste le previsioni del tempo per domani, giovedì 25 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Nuvolosità […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy