15/05/2024

Sanità

Ivrea: un convegno al Poliambulatorio medico “Jervis22” sul futuro della Sanità in Canavese

Ivrea

/
CONDIVIDI

Mercoledì 8 maggio la società Jervis Servizi Srl ha promosso un convegno sul futuro della sanità nel Canavese. Il dibattito, che si è tenuto presso il Poliambulatorio Medico Jervis22 di Ivrea, ha registrato una folta partecipazione di pubblico partecipazione: hanno presenziato numerosi medici, dirigenti dell’Asl T04 e sindaci del territorio. A presentare il convegno è stato il Ceo, Luca Scaraffia, che ha sottolineato il ruolo distinto ma complementare della sanità privata come aiuto a quella pubblica.

Numerosi e qualificati anche i relatori protagonisti di questo convegno, a cominciare dal Dr. Luca Panier Suffat, primario di chirurgia presso l’Ospedale di Ivrea, che ha tracciato un percorso dei numerosi cambiamenti che ha attraversato in questi anni l’ospedale. Sono poi intervenuti il dottor Ezio Ponte, direttore della Rsa Residence del Frate di Bairo, con un’attenta analisi dell’importanza delle dimissioni protette; il dottor Angelo Testa, presidente della S.N.A.M.I. (Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani), che ha esaminato la forte relazione tra territorio, ruolo e immaginario della professione del medico; la dottoressa Barbara Bosi, psicoterapeuta, che ha evidenziato le tematiche delle normative riguardanti le malattie mentali e il diritto della scelta per la cura dei pazienti; il professor Diego Targhetta Dur, docente con un’esperienza di quindici anni presso la Facoltà di Scienze Infermieristiche di Ivrea, con una concezione meno verticale delle professioni sanitarie; infine il dottor Francesco Crana, ginecologo presso l’Ospedale di Ivrea, il quale ha portato un’interessante riflessione, raccolta di prima mano, relativa a interventi che potrebbero essere eseguiti in ambito ambulatoriale, riducendone i tempi di attesa senza accrescerne i costi.

Ha concluso il convegno Gian Luca Vignale, Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale, ad oggi candidato nella lista civica a sostengo del Presidente, rivendicando una crescita per quanto riguarda personale e prestazioni sanitarie dal 2019 al 2024; investimenti in 11 ospedali e la nascita di nuove case di comunità per le cure sul territorio. Ha inoltre portato il saluto proprio il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, impossibilitato dai numerosi impegni a presenziare fisicamente ma comunque partecipe all’evento grazie a una videochiamata.

Un evento che avuto dunque il merito di parlare di sanità partendo da numeri e da questioni scevre dalle semplificazioni degli slogan politici; con l’organizzazione e l’accoglienza di un’azienda privata a dimostrazione del ruolo sociale positivo che i privati devono, e soprattutto vogliono, svolgere.

19/05/2024 

Cronaca

Chivasso: paura tra i residenti delle case popolari. Pensionata seguita in casa e derubata

Chivasso, un furto che desta preoccupazione: una pensionata è stata seguita fino all’interno del suo domicilio […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Pont torna alle urne dopo il commissariamento. In campo Bonatto, Riva e Coppo

Pont Canavese si prepara a vivere una nuova fase politica dopo il commissariamento che ha fatto […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo Canavese: Alberto Focilla, per 12 anni dirigente dell’Ado Moro, lascia e va in pensione

Alberto Focilla, il dirigente scolastico dell’Istituto Aldo Moro di Rivarolo, si appresta a concludere un capitolo […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Elezioni a Rivarolo Canavese: serrata sfida a tre per amministrare il comune per i prossimi 5 anni

Rivarolo Canavese si prepara a una delle sfide elettorali più significative della sua storia amministrativa recente. […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo: acquistano un’auto on line da un concessionario, ma rimangono vittime di una truffa

Un’indagine approfondita è stata avviata dai carabinieri di Rivarolo Canavese e dalla polizia postale in seguito […]

leggi tutto...

18/05/2024 

Cronaca

Pertusio: ciclista di Feletto cade dalla bicicletta. Un giovane finisce in codice rosso al Cto di Torino

Un incidente che ha tenuto con il fiato sospeso la comunità di Pertusio si è verificato […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy