16/10/2015

Politica

Ivrea, sarà possibile indicare nella carta d’identità il consenso per donare gli organi

Ivrea

/
CONDIVIDI

Nel nuovo anno, in caso di rilascio e rinnovo della carta d’identità sarà possibile indicare il proprio consenso alla donazione di organi e tessuti in caso di morte. Quello di Ivrea è uno dei pochissimi comuni in Canavese e in Piemonte, che, in ottemperanza alla direttiva congiunta dei ministeri della Salute e dell’Interno che disciplinano questa possibilità, si è subito adeguato.

Sarà presto attivato presso l’Ufficio Anagrafe del Comune il Servizio di accettazione e di trasmissione delle dichiarazioni di volontà, relative al prelievo di organi e di tessuti in occasione del rilascio o del rinnovo del documento di identità. L’obiettivo è quello di fare in modo di sensibilizzare i cittadini nei confronti di una tematica delicata e di fondamentale importanza, come quella donazione: in tutta Italia la carenza di organi disponibili per i trapianti costituisce una drammatica realtà, spesso a causa della disinformazione sulla possibilità di indicare la propria disponibilità a salvare altre vite umane.

Il servizio informatico dell’Ufficio anagrafe eporediese è già in grado di poter indicare sul documento la volontà dei richiedenti e trasmettere il consenso al Sistema Informativo Trapianti. In questo particolare contesto il il personale che svolge la sua attività nel settore demografico ha, di recente, partecipato a un corso di formazione promosso del Centro Regionale Trapianti. Al termine delle dovute verifiche, anche tecniche, l’amministrazione comunicherà la data dell’avvio del servizio.

Dov'è successo?

24/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 161 nuovi contagi. Tre i ricoverati in Rianimazione. Nessun decesso in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 24 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Ivrea: lo sportello di pubblica tutela funziona ma rischia la chiusura. No della Città metropolitana

L’Ufficio decentrato di pubblica tutela a Ivrea è stato inaugurato a giugno dello scorso anno e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Sanità

Covid in Canavese: da lunedì 26 luglio vaccini senza preadesione per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni

Da lunedì 26 luglio accesso diretto agli hub per i 12-19enni. Le ragazze ed i ragazzi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Leinì: volevano mettere in piedi una “baby gang” dedita a furti e rapine. Nei guai quattro ragazzi

L’intenzione era quella di dare vita a una “baby-gang” sul modello di quelle che ormai spopolano […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy