16/07/2015

Cronaca

Ivrea, radiologa alla sbarra accusata di omicidio colposo

Ivrea

/
CONDIVIDI

Sarebbe stata, a giudizio della procura eporediese, una micro-frattura che ha compresso il midollo osseo a causare la morte di Carmelo Cannatà, ottantatreenne di Bollengo. Una diagnosi che sarebbe stata formulata in ritardo. Per questa ragione una radiologa è finita sotto processo a Ivrea con l’accusa di omicidio colposo.

I fatti risalgono al 1° giugno del 2010. Carmelo Cannatà, pensionato, sta percorrendo a bordo della sua utilitaria il centrale corso Botta a Ivrea. A un certo punto è vittima di uno scontro frontale con un altro automezzo.

L’anziano viene soccorso e condotto in ospedale al pronto soccorso, l’uomo è stato successivamente ricoverato a causa di un frattura scomposta allo sterno. Dopo cinque giorni di degenza trascorsi nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Ivrea, il pensionato viene dimesso. Il sette giugno accade l’irreparabile: mentre si trova in casa perde l’equilibrio e cade per terra. Accorre il 118 chiamato dai famigliari e l’ambulanza riporta Cannatà al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea. Viene eseguita una risonanza magnetica che rivela la frattura della settima vertebra cervicale e la conseguenza compressione del midollo che, secondo il medico legale, risalirebbe proprio al giorno dell’incidente stradale.

In poche ore le condizioni del pensionato peggiorano quando, il giorno successivo, l’8 giugno, esala l’ultimo respiro. La procura apre un fascicolo e il pubblico ministero iscrive la radiologa sul registro degli indagati mentre i famigliari del deceduto si sono costituiti parte civile.

Dov'è successo?

11/08/2022 

Economia

Chivasso: il Ministero dello Sviluppo Economico investe in Conbipel e salva 1.200 dipendenti

Conbipel, salvi 1.200 posti di lavoro. Il Ministero dello Sviluppo economico ha comunicato che è stata […]

leggi tutto...

11/08/2022 

Cultura

Castello di Agliè: sabato 13 e domenica 14 agosto aperte al pubblico le grandi cucine del maniero

Non solo saloni sontuosamente affrescati e decorati con oro zecchino e non solo un grande e […]

leggi tutto...

11/08/2022 

Sanità

Canavese: nelle Valli mancano i medici di base. L’Uncem: “Ci pensino Regione e Ministero”

Mancano troppi medici nelle valli alpine e appenniniche. “Mancano medici di base e le guardie mediche […]

leggi tutto...

11/08/2022 

Cronaca

Bosconero-Feletto: furti d’acqua, controlli degli agenti della Polizia metropolitana in Canavese

Nell’ottica di tutela e salvaguardia delle risorse idriche del territorio, il personale della Polizia locale della […]

leggi tutto...

11/08/2022 

Arte

Villa della Regina a Torino: aperte le visite al cantiere di restauro della “Fontana del Nettuno”

Inizia nella seconda metà di agosto il cantiere didattico per il restauro delle sculture della Fontana […]

leggi tutto...

11/08/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, 12 agosto, possibili acquazzoni e temporali in Piemonte e in Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 12 agosto, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy