16/07/2015

Cronaca

Ivrea, radiologa alla sbarra accusata di omicidio colposo

Ivrea

/
CONDIVIDI

Sarebbe stata, a giudizio della procura eporediese, una micro-frattura che ha compresso il midollo osseo a causare la morte di Carmelo Cannatà, ottantatreenne di Bollengo. Una diagnosi che sarebbe stata formulata in ritardo. Per questa ragione una radiologa è finita sotto processo a Ivrea con l’accusa di omicidio colposo.

I fatti risalgono al 1° giugno del 2010. Carmelo Cannatà, pensionato, sta percorrendo a bordo della sua utilitaria il centrale corso Botta a Ivrea. A un certo punto è vittima di uno scontro frontale con un altro automezzo.

L’anziano viene soccorso e condotto in ospedale al pronto soccorso, l’uomo è stato successivamente ricoverato a causa di un frattura scomposta allo sterno. Dopo cinque giorni di degenza trascorsi nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Ivrea, il pensionato viene dimesso. Il sette giugno accade l’irreparabile: mentre si trova in casa perde l’equilibrio e cade per terra. Accorre il 118 chiamato dai famigliari e l’ambulanza riporta Cannatà al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea. Viene eseguita una risonanza magnetica che rivela la frattura della settima vertebra cervicale e la conseguenza compressione del midollo che, secondo il medico legale, risalirebbe proprio al giorno dell’incidente stradale.

In poche ore le condizioni del pensionato peggiorano quando, il giorno successivo, l’8 giugno, esala l’ultimo respiro. La procura apre un fascicolo e il pubblico ministero iscrive la radiologa sul registro degli indagati mentre i famigliari del deceduto si sono costituiti parte civile.

Dov'è successo?

25/01/2021 

Cronaca

Suicidi in aumento tra gli adolescenti e i giovani in Italia e in Piemonte. E l’Oms lancia l’allarme

Si feriscono alle gambe e alle braccia: atti di autolesionismo che sempre più spesso sfociano nel […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 600 nuovi contagi, 21 i decessi e 707 i pazienti guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle ore 16,30 di oggi, lunedì 25 gennaio, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Piemonte, migliora la qualità dell’aria. Revocato il blocco della circolazione dei diesel Euro 5

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, d’intesa con gli assessori competenti all’Ambiente e alla Sanità, […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Politica

Il governo taglia fuori le regioni dalla gestione dei miliardi del React-Eu. Insorge la Lega canavesana

Il Piemonte non ci sta e reagisce alla notizia che l’Italia intende gestire i 13,5 miliardi […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Volpiano: celebrazioni on line nella “Giornata della Memoria” per non dimenticare l’Olocausto

Per la Giornata della Memoria, la ricorrenza che si celebra il 27 gennaio per ricordare le […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Dramma sfiorato a Oglianico: in ospedale 4 donne intossicate dal monossido di carbonio

Quattro donne sono finite in ospedale a causa di una presunta intossicazione da monossido di carbonio. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy