23/05/2021

Cronaca

Ivrea: l’assessore regionale Caucino visita le case popolari. “Finanzieremo le ristrutturazioni”

CONDIVIDI

Lunghissimo sopralluogo alle case ATC di Ivrea per l’assessore regionale alle Politiche sociali Chiara Caucino, che con il consigliere regionale Andrea Cane e il sindaco Stefano Sertoli, dopo un punto della situazione con i responsabili ATC del Piemonte Centrale, ha visitato le strutture del territorio.

“Vogliamo dignità e decoro abitativo per tutte le famiglie che hanno una fragilità – ha ribadito nel cortile di via Monte Ferrando l’assessore Caucino -. Il Piemonte Centrale ha 30mila alloggi ATC di cui 1.800 sfitti. Vogliamo creare le condizioni per rimettere ogni immobile disponibile nella condizione di essere ospitale per una famiglia o un singolo che ne abbia diritto”.

“Le risorse economiche sono fondamentali – ha spiegato il presidente di Atc, Emilio Bolla – e questa amministrazione regionale lo ha capito. Ora con lo sforzo corale che la Regione dimostra per la casa, e le iniziative di 110 per cento e sisma bonus siamo in grado di lavorare concretamente per la riqualificazione di questi alloggi di risulta”.

“Gli interventi riguarderanno la manutenzione ordinaria e straordinaria sotto i 15 mila euro – ha aggiunto l’assessore al Welfare Caucino -. A giugno arriveranno altri fondi ancora allocati in Cassa Depositi e Prestiti che sono bloccati dal 2001, rimetteremo mano alla 3 del 2010 legge regionale sulla casa che va cambiata dopo una condivisione con tutte le parti sociali. Abbiamo voluto premialità per i nuclei monogenitoriali, ragazzi che escono dalle comunità minorili e senza fissa dimora: la nostra attenzione verso queste categorie deve essere massima”.

“La casa è il luogo della sicurezza e della famiglia – ha aggiunto Andrea Cane, consigliere regionale di Ivrea -. L’attenzione dell’assessore Caucino e dell’amministrazione eporediese alla legalità e alla dignità del luogo dove si vive è meritoria, in Consiglio regionale lavoreremo per cambiare la Legge 3 del 2010 e dare maggiori strumenti alle ATC, perché il periodo post pandemico ci presenterà delle nuove sfide sociali che come eletti e delegati ad ogni livello dobbiamo saper anticipare, lavorando come oggi sul territorio”.

02/02/2023 

Cronaca

Record a Rivarolo: sono cinque le ultracentenarie ospiti della “Casa di riposo San Francesco”

Record a Rivarolo: sono cinque le ultracentenarie ospiti della “Casa di riposo San Francesco” Sono cinque […]

leggi tutto...

02/02/2023 

Cronaca

Mobilità sostenibile, Città metropolitana di Torino incontra i membri dell’Osservatorio Torino-Ceres

Mobilità sostenibile, Città metropolitana di Torino incontra i membri dell’Osservatorio Torino-Ceres La ferrovia Torino-Ceres costituisce un […]

leggi tutto...

02/02/2023 

Cronaca

Valperga, la vicesindaca Paola Vallero si dimette: il sindaco Sandretto procede al rimpasto di giunta

  Rimpasto in seno alla giunta comunale del comune di Valperga: il vicesindaco Paola Vallero ha […]

leggi tutto...

02/02/2023 

Cultura

Chivasso: a Palazzo Einaudi la mostra fotografica “Attraverso l’immagine. noi siamo, io sono”

Chivasso: a Palazzo Einaudi la mostra fotografica “Attraverso l’immagine. noi siamo, io sono” Sabato 4 febbraio, […]

leggi tutto...

02/02/2023 

Cronaca

Poste sceglie Balme come comune testimonial della rivoluzione dei servizi al cittadino

C’era tanto Canavese lunedì 30 gennaio al Centro Congressi La Nuvola a Roma, dove è stato […]

leggi tutto...

02/02/2023 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, venerdì 3 febbraio, tempo asciutto e cieli soleggiati. Nebbia al mattino

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 3 febbraio, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Tempo […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy