15/10/2015

Economia

Ivrea, la Wirelab chiude i battenti. A casa trentatrè dipendenti

Ivrea

/
CONDIVIDI

Wirelab, addio. L’azienda chiude definitivamente i battenti. Motivazione: avrebbe concluso la sua mission e trentatrè persone hanno perso il lavoro. Negli scorsi mesi la società aveva già licenziato 12 dipendenti. L’azienda che sorge nel comprensorio Olivetti subì un duro colpo dopo il furioso incendio, avvenuto il 19 marzo di due anni fa, che aveva in gran parte distrutto l’aera industriale. E pensare che la società era nata dallo spin off Olivetti proprio per ricollocare gli esuberi della casa madre.

La Wirelab era nata insieme alla Innovis del Gruppo Comdata (che sta attualmente applicando i contratti di solidarietà e la Telis che è in corso di liquidazione: le tre società erano state costituite nel 2002 e occupano in totale oltre trecento dipendenti. Il pacchetto azionario di maggioranza apparteneva alla Telecom Italia. La Fiom è pronta a mettere in campo tutte le iniziative necessarie per contrastare in tutti i modi la cessazione di attività perché di fronte a un problema sociale di queste dimensioni non si può pensare, a giudizio dei funzionari della Fiom, di chiudere i battenti dall’oggi al domani e di lasciare la gente senza lavoro.

La strada della ricollocazione degli ex dipendenti Olivetti è ormai giunta al capolinea. La debolezza dei soggetti imprenditoriali creati, il graduale disimpegno della Telecom e la crisi che investito il sistema che ha creato è per la Fiom-Cgil la causa del tracollo.

Dov'è successo?

19/10/2020 

Cronaca

Valli di Lanzo: due alpinisti bloccati nel gelo e nella neve in quota per 7 ore. Salvati dal Soccorso Alpino

Sono rimasti bloccati in mezzo al gelo e alla neve sulla Cresta dell’Ometto a 2.700 metri […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Sanità

Coronavirus: 5 decessi, 933 nuovi contagiati, 103 ricoveri ordinari. Casi in crescita anche in Canavese

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.379 […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Politica

Sanità, il consigliere Pd Valle polemizza: “Cirio fa lo struzzo, ma presto la realtà presenterà il conto”

Le rassicurazioni fornite dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio sulla situazione epidemiologica regionale non hanno […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Cronaca

Trasporti, dopo il nuovo Dpcm si teme il caos. Mauro Fava (Lega): “Presto i nuovi orari”

La rete del trasporto pubblico locale verrà riorganizzata per adeguarsi alle nuove disposizioni contenute nel Dpcm […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Cronaca

Volpiano, troppi docenti in isolamento per il Covid. Chiude la scuola secondaria “Alighieri”

Il messaggio pubblicato sul sito web della scuola secondaria “Dante Alighieri” di Volpiano è lapidario: “A […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Cronaca

Nuovo Dpcm: nessuna serata per bar e ristoranti. I sindaci decideranno sul “coprifuoco”

Nella conferenza stampa di domenica sera, il premier Giuseppe Conte ha illustrato le misure restrittive contenute […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy