30/09/2015

Cronaca

Ivrea, la procura congela il funerale del calciatore morto sul campo a Mazzè

Mazzé

/
CONDIVIDI

La procura d’Ivrea ha bloccato il funerale di Roberto D’Orlando, l’uomo di 45 anni che ha perso la vita la scorsa settimana sul campo da calcio di Tonengo di Mazzè mentre era impegnato in una partita a undici del campionato Csi. I magistrati, dopo aver sospeso il nulla osta per lo svolgimento della cerimonia funebre, hanno avviato un’inchiesta sulla morte dell’artigiano. L’uomo, che risiedeva a Collegno, lascia una moglie e due figli. La procura intende fare luce sull’accaduto: le condizioni di salute di Roberto D’Orlando gli consentivano di partecipare alla partita? Era idoneo dal punto di vista medico a disputare la competizione sportiva?

A queste domande dovranno fornire una risposta le indagini coordinate dal sostituto procuratore Alessandro Gallo che ha affidato l’esame autoptico al medico legale Olga Veglia. Le indagini compiute dai carabinieri della compagnia di Chivasso confermerebbero il fatto che Roberto D’Orlando era in possesso del certificato medico che lo dichiarava idoneo a pratticare atività sportive.

L’ultima parola adesso spetta al medico legale e alle indagini dei magistrati. Il calciatore aveva accusato un improvviso malore a pochi muniti dalla fine della partita mentre si stava disputando la partita che contrapponeva gli Amici del Calcio di Brandizzo (la formazione nella quale la vittima militava) alla Foglizzese. Tutto è accaduto in pochi, drammatici istanti: D’Orlando si è accasciato sul tappeto erboso privo di conoscenza. Vano ogni tentativo di rianimarlo.

Dov'è successo?

20/10/2020 

Sanità

È polemica sugli hotspot scolastici. L’assessore alla Sanità: “Se ci sono code prolungare gli orari”

Lunghissime code, serpentoni di auto che si snodano per chilometri: automobilisti in snervante attesa di poter […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus, il sindacato Nursind denuncia: “Mancano infermieri per affrontare l’emergenza”

Il sistema sanitario piemontese è a un passo dal collasso. Le assunzioni avvengono con il contagocce […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Volpiano, il Covid cancella la Fiera Autunnale. Annullato anche il tradizionale mercatino

In seguito all’adozione di nuove misure, a livello nazionale e regionale, finalizzate al contenimento dell’epidemia da […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Covid, da oggi saranno disponibili i test rapidi anche in Piemonte. L’esito in quindici minuti

I test rapidi per il Covid-19 dovrebbero essere disponibili da oggi, martedì 20 ottobre anche in […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Volano i contagi anche in Canavese: sono oltre 774 i nuovi casi positivi. I dati comune per comune

Sale il numero dei nuovi casi positivi in Canavese: allo stato attuale delle cose sarebbero 774 […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Sanità

Coronavirus: 5 decessi, 933 nuovi contagiati, 103 ricoveri ordinari. Casi in crescita anche in Canavese

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.379 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy